Dal 1° al 4 giugno durante il weekend del Motomondiale l’autodromo toscano del Mugello ospiterà la terza tappa del Dark Custom Tour europeo di Harley-Davidson dopo gli eventi The Reunion a Monza e Wildays al circuito di Varano de’ Melegari. Sarà dunque un’occasione per vedere da vicino le novità 2017.

A sottolineare l’importanza dell’appuntamento, sarà la stessa Harley-Davidson Italia, attraverso la propria presenza ufficiale, a gestire direttamente le giornate all’autodromo del Mugello. Lo stand Harley-Davidson a tema Dark Custom sarà collocato nell’area adiacente la curva del Correntaio.

Una presenza inedita quella di Harley-Davidson nel contesto della massima espressione della velocità in pista; ma è anche un richiamo alla lunga e prestigiosa tradizione del marchio Harley nel mondo delle competizioni ad alto livello. Già a inizio del secolo scorso Harley-Davidson si distingueva nelle gare di endurance per poi conquistare, col passare del tempo, gli ovali di legno e di terra battuta. E a continuare la saga di Harley nelle corse, nel gennaio di quest’anno ha debuttato negli U.S.A. l’Harley-Davidson Factory Flat Track Racing Team in sella alla nuova XG750R.

A TUTTO CUSTOM - Anche la “customizzazione” è un marchio di fabbrica per la Motor Company e al Mugello Harley-Davidson Italia sarà presente con modelli sia di serie sia preparati con accessori originali del catalogo Harley-Davidson Genuine Parts & Accessories, che con i suoi oltre 10.000 articoli costituisce una miniera di soluzioni per la personalizzazione della propria moto.

Grazie al “Jump-Start”, anche chi non ha la patente moto, provare l’emozione di guidare in totale sicurezza e senza muoversi di un centimetro.

Al Mugello si potranno ammirare da vicino: Street Rod, Sportster Iron 883, Sportster Forty-Eight, Sportster 1200 Roadster, Dyna Low Rider, Softail Breakout, Softail Fat Boy Special, Street Glide Special.