Va in archivio la quarta edizione del Misano Classic Weekend. La manifestazione realizzata dal MWC, in collaborazione con FMI, è un omaggio alle moto che hanno fatto la storia del motociclismo mondiale. Il weekend ha proposto una formula vincente che comprende il racing d’epoca in pista e nel paddock.

 “Oltre 450 i piloti, 30 gli espositori, quasi 8000 persone nell’intero weekend”, commenta Andrea Albani, Managing Director MWC. “L’edizione cresce in maniera esponenziale di anno in anno; significa che c’è un bacino di appassionati di moto che va coltivato e valorizzato. Riteniamo che i tempi siano maturi per realizzare un appuntamento che possa diventare un punto di riferimento nel panorama internazionale. Del resto, l’evento che ospita oltre 2000 persone, al netto del pubblico, per tre giorni tra piloti, meccanici, espositori, giornalisti e accompagnatori, ha anche un’importante ricaduta in termini economici per tanti altri protagonisti nel nostro territorio, soprattutto in questo periodo di ‘bassa stagione’, ha concluso.

Il Misano Classic rappresenta la vetrina per veicolare il brand Motor Valley. Tutti i suoi attori, le Case Costruttrici, i musei, i collezionisti e i club, si sono dati appuntamento all’evento per confrontarsi sull’immenso mondo motoristico del territorio. “Il Classic è un esempio virtuoso di come poter fare turismo celebrando il nostro patrimonio”, si commenta a Misano.

 “Bellissima conclusione di un’annata estremamente positiva. In tutti gli impianti delle nostre 5 tappe abbiamo registrato un record di presenze e qui a Misano abbiamo superato i 450 iscritti”, ha detto con soddisfazione il responsabile del settore Epoca Sport FMI Raffaele Bigioni. “Un segnale che questo settore è in forte crescita e che ci fa ben sperare per il futuro a partire dalla prossima stagione per la quale ambiamo a traguardi ancora più significativi. Misano e il Classic Bike Weekend rappresentano lo spirito che anima i settore epoca sport”.

Molti gli ingredienti che lo hanno reso rendono accattivante: le gare in pista di velocità e regolarità, la notturna di Endurance, la mostra Ducati che quest’anno ha celebrato 90 anni di attività, la presentazione della Rievocazione del Motogiro d’Italia 2017, gli espositori in paddock, il tutto in un’atmosfera di convivialità e sana competizione.

Una delle novità del 2016 di particolare successo è stato ilFerro Garage Contest”, promosso dalla rivista Ferro in collaborazione con Motor Bike Expo di Verona, dedicato alle Special Cafè racer, in cui espositori e garagisti da tutta Italia hanno potuto presentare e mettere in mostra Old Endurance, Scrambler e Flat.

Un modo innovativo per far dialogare il mondo delle gare con quello del cafè racer.

Con il Classic Weekend si conclude la stagione 2016 a due ruote del Misano World Circuit Marco Simoncelli, ma si sta già lavorando sul calendario 2017.