Sin dalla sua fondazione nel 1916, BMW si è reinventata continuamente: da fabbrica di motori aerei a costruttore di motociclette a produttore di automobili, inizialmente solo del marchio BMW, fino all’odierno gruppo industriale che comprende i brand BMW, MINI, BMW Motorrad e Rolls-Royce Motor Cars, nonché numerosi servizi di mobilità per i centri urbani. Agire focalizzandosi sul futuro, far evolvere i marchi e sviluppare una comunicazione e degli eventi innovativi sono tutti elementi costitutivi del DNA di BMW Group.
Oggi ci chiediamo spesso come cambieranno la società, l’economia, le condizioni di vita e la nostra mobilità, e quali possibilità ci offriranno le nuove tecnologie. E infine, quale sarà l’impatto della digitalizzazione e dell’interconnessione sulle nostre esigenze nel campo automobilistico?"

"Per fornire una risposta a queste domande", ha detto Sergio Solero Presidente e Amministratore delegato di BMW Italia, "insieme al team guidato dal direttore marketing Salvatore Nanni, abbiamo pensato che ci sarebbe piaciuto fare qualcosa di diverso in occasione dei nostri due anniversari (il centenario del Gruppo e i 50 anni di presenza in Italia). L'incontro con Fox, che è il riferimento assoluto in termini di serie TV, fiction e storytelling, è stato tanto innovativo quanto naturale. Ci siamo trovati subito in sintonia e la storia è nata in modo spontaneo e avvincente".

E’ nato così “Hundred to go, la nuova produzione originale di Fox Networks Group Italy realizzata in collaborazione con BMW Italia con la regia di Nicola Prosatore. Cinque episodi da 7 minuti che vedranno protagonisti Cesare Bocci (Il commissario Montalbano, Una grande famiglia, Benvenuto Presidente), Marianna Di Martino (Operazione U.N.C.L.E, Un Fantastico Via Vai, Come saltano i pesci) e Matteo Martari (Luisa Spagnoli, Non Uccidere).

"Ci siamo proiettati 100 anni in avanti", ha spiegato Salvatore Nanni, "provando a immaginare come sarebbe il mondo nel 2116. The Next 100 Years, appunto. Il risultato è una storia particolare, modernissima e con spunti molto interessanti in cui emerge con forza un valore che per noi resterà fondamentale anche nel futuro: l’emozione di guidare, ma anche di vivere. Di fatto, abbiamo realizzato la prima serie TV branded content a tema sci-fi TV, prodotta in Italia da un broadcaster. Davvero una bella esperienza, capace di esprimere un linguaggio moderno e gradito ad un pubblico ampio e trasversale, ci auguriamo. Noi ci siamo divertiti moltissimo a farla, speriamo che il pubblico si diverta altrettanto a vederla. A nostro avviso gli ingredienti ci sono tutti. E per questo consentitemi di ringraziare Fox Networks Group Italy, il regista, gli autori e tutto il cast che hanno fatto un grande lavoro".

LA STORIA - Il mondo è cambiato. Quasi un secolo fa, una rivoluzione ha stravolto il modo di vivere degli uomini: li ha trasformati in esseri perfettamente efficienti, in pace gli uni con gli altri, ma completamente incapaci di provare emozioni. Nel 2116, ognuno vive fianco a fianco con il proprio clone, una copia perfettamente identica di se stesso con cui condividere l’intera esistenza. L’amicizia non esiste più. La famiglia non esiste più. E soprattutto, non esiste più l’amore.
Gli artefici di questo cambiamento radicale sono i 3 Grandi Padri, leader assoluti, venerati e incontrastati che, proprio nel 2116, celebrano il centenario della loro nascita.
Sarà compito di X1 (Matteo Martari), tornato misteriosamente nel 2016, cercare di cambiare il corso della storia per impedire la totale scomparsa dei sentimenti. Ad aiutarlo in questa missione, nel presente, ci sarà Alice (Marianna Di Martino), nel futuro, il suo clone, X2, e l’uomo senza doppio (Cesare Bocci).
Realizzata in occasione del centenario del BMW Group, "Hundred To Go" vanta un complesso lavoro di post produzione ed effetti speciali all’avanguardia che permettono allo spettatore di immergersi in un futuro fantascientifico degno del migliore cinema di genere, tra città ipertecnologiche e macchine dalle potenzialità sbalorditive.
Effetti speciali che coinvolgono gli stessi protagonisti della serie, con Cesare Bocci completamente trasformato nell’aspetto e Matteo Martari alle prese con il suo clone.
La serie è stata inoltre girata interamente in inglese, in vista di una possibile distribuzione internazionale. Direttore della fotografia è Alessandro Pavoni. Gli autori della serie sono Nicola Prosatore e Carlo Salsa e la casa di produzione è Videocam. Partnership creativa di MC Saatchi.
La serie sarà inoltre disponibile online su mondoFox.it e www.hundredtogo.it dal giorno dopo la messa in onda, insieme a interviste, approfondimenti e contenuti speciali.