Moto Guzzi al Motor Bike Expo

Moto Guzzi al Motor Bike Expo
L'esposizione dedicata al mondo delle moto custom e special ha aperto i battenti a Verona ed è già record di affluenza nello stand Moto Guzzi

Redazione - @InMoto_it

La più importante esposizione europea dedicata al mondo delle moto custom e special ha aperto i battenti a Verona ed è già record di affluenza nello stand Moto Guzzi. L'appassionato e competente pubblico del Motor Bike Expo (aperto fino a domenica 25) ha potuto ammirare e apprezzare le novità che il prestigioso marchio italiano propone per il 2015, oltre alla selezione di spettacolari special create su base Guzzi da grandi preparatori come Officine RossoPuro, Millepercento e South Garage. L'attenzione non è stata catalizzata solo dalle rinnovate versioni Stone, Special e Racer di Moto Guzzi V7 II (seconda generazione della Guzzi più amata), ma anche dalla vasta gamma di accessori pensati per la loro personalizzazione. L'ingresso ufficiale di Moto Guzzi nel mondo della customizzazione è raccontato sullo spazio web GARAGEMOTOGUZZI.COM che, ricco di foto e filmati, permette di esplorare i mondi di riferimento di ciascuno stile e di scegliere la configurazione della Moto Guzzi preferita. Sono oltre 60 i nuovi particolari realizzati direttamente dalla Casa dell'aquila da combinare a proprio piacimento per allestire una special unica. Moto Guzzi ha anche messo a punto quattro kit per altrettante differenti interpretazioni di V7: Dark Rider: look "gotico" ispirato ad ambientazioni notturne e metropolitane; Scrambler: per trasformare la Moto Guzzi V7 in una moto perfettamente fruibile su strada ma con un look fuoristradistico; Legend: scarico "due in uno", pneumatici tassellati, serbatoio, fianchetti, e parafanghi verde per la configurazione nata dalla storia Guzzi; Dapper: un'impostazione di guida accattivante e coinvolgente direttamente derivata dal mondo racing degli anni '70. Nello spazio Moto Guzzi si svelano moto straordinarie, realizzate intorno al più grande propulsore mai realizzato a Mandello, come la sontuosa e muscolosa Audace, riconoscibile dal gruppo ottico anteriore circolare e spinta possente bicilindrico a V di 90° da 1400 cc dal nuovo e più sportivo impianto di scarico. Vera star dello spazio Guzzi si è confermato lo spettacolare prototipo MGX-21, l'emblema e la sintesi del sapere motociclistico Guzzi capace di introdurre nuovi spunti d'interpretazione del mondo delle bagger.

Fiammetta La Guidara

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento