Ad Arco di Trento si correrà la sesta e ultima prova del campionato italiano Motocross MX1 ed MX2 dove sarà assegnato il titolo tricolore della classe regina MX1, dopo che Michele Cervellin (Martin Honda) ha vinto il tricolore MX2 con una gara d'anticipo a Cingoli. Il reggiano Cristian Beggi (Motobase Honda) guida la classifica generale della classe regina e dovrà difendersi dagli attacchi di piloti esperti e moto forti come Samuele Bernardini, Filippo Bertuzzo e Daniele Bricca. Sabato 20 settembre, in concomitanza con le gare di MX1 ed MX2, sul circuito di Arco di Trento ci sarà anche la prima edizione di “Porte aperte al motocross”, un corso gratuito di minicross, aperto a tutti i ragazzi, purché accompagnati da un genitore, per consentire loro di provare moto minicross in tutta sicurezza. Il Motoclub Arco fornirà gratuitamente l’abbigliamento, le protezioni e la moto. A fine corso i partecipanti riceveranno un attestato e un pass per accedere alla prova del Campionato Italiano Motocross di domenica 21 settembre. Nel break tra le prime due manche e le gare conclusive avranno luogo le acrobazie del Team Daboot Freestyle, per la prima volta in Trentino Alto Adige. I fuochi d'artificio finali festeggeranno l’appuntamento con il 3°GP del Trentino MXGP già assegnato Al Ciclamino per i prossimi 11 e 12 aprile 2015. Logo 2