Moto elettriche al posto di quelle a benzina? In UK 1 su 3 smetterebbe di andarci

Moto elettriche al posto di quelle a benzina? In UK 1 su 3 smetterebbe di andarci

La ricerca è stata condotta da Motorcycle Action Group e ha svelato come circa un terzo degli intervistati smetterebbe di guidare moto se la propulsione elettrica sostituisse la tradizionale

Redazione - @InMoto_it

La questione elettrico è ormai una costante di questi ultimi anni e mentre c’è chi presso l’Università di Harvard sta cercando di studiare nuove soluzioni per allungare la longevità dei propulsori elettrici così da metterli al pari dei motori termici, c’è anche chi all’elettrificazione si opporrebbe con un grande e sonoro “no, grazie”.

È quanto emerso da un sondaggio proposto da Motorcycle Action Group – organizzazione inglese per i diritti dei motociclisti -, che ha rivelato come un buon 31% dei bikers intervistati smetterebbe volentieri di guidare moto se la propulsione elettrica andasse a sostituire la tradizionale.

Le moto elettriche dovrebbero fare rumore?

Il 31% non monterebbe in sella alle elettriche

Secondo quanto riportato dalla stessa organizzazione, il sondaggio ha ottenuto un totale di ben 4.805 risposte complessive, portando alla luce un dato piuttosto importante per quanto riguarda il futuro delle moto elettriche. Una dato, che non solo spaventa l’industria motociclistica, ma che dovrebbe far riflettere anche l’intero settore automotive.

Infatti, alla domanda se smetterebbero del tutto di guidare nell’ipotesi in cui l’elettrico sostituisse definitivamente la benzina, il 31% degli intervistati ha risposto con un "Sì".

Una risposta che fa certo riflettere, anche se la presidentessa di MAG Selina Lavender ha commentato: “Sono rimasta lo stesso molto soddisfatta del livello di risposta al sondaggio […] il Motorcycle Action Group rappresenta sempre il punto di vista di tutti i motociclisti, indipendentemente dalla loro scelta di moto”.

Harley-Davidson, LiveWire diventa il marchio delle elettriche

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento