Il mercato degli scooter elettrici da città è sempre più effervescente come abbiamo già riportato analizzando i risultati del mercato. Nella battaglia c'è anche Horwin, un marchio ancora poco conosciuto qui da noi. La progettazione avviene a Kammersdorf in Austria e la produzione in Cina, mentre la distribuzione in Italia è a cura di Vent, azienda di Introbio (Lecco) molto apprezzata nei segmenti motard ed enduro di piccola cubatura. Fatte le dovute presentazioni andiamo a conoscere meglio il modello con cui Horwin cerca l'assalto alle nostre città: si chiama EK3 ed è uno scooter compatto (1.320 mm di interasse) dalle forme arrotondate, pensato per il traffico cittadino e per piacere un po' a tutti a prescindere dall'età.

EK3: design piacevole, dotazione al top

Il design coniuga la ricerca della piacevolezza estetica con la funzionalità richiesta ad uno scooter di questo tipo. Basti ad esempio notare la pedana piatta e spaziosa, la bella sella di dimensioni abbondanti adatta anche agli spostamenti in coppia e la fanaleria a led. La dotazione tecnologica è di alto livello: ci sono il keyless go, il cruise control, il sistema di allarme antifurto, l'ampio display con striscia touch-start per avviare il motore, la retromarcia, la presa usb per lo smartphone e pneumatici con una maggiore resistenza alla foratura.
Passando al comparto tecnico, il motore è stato sviluppato direttamente da Horwin e si tratta di un 6.2 kW che, fatto non comune in questa tipologia di scooter, non è montato nel mozzo ruota ma nel fulcro forcellone come uno scooter tradizionale. Spinge EK3 fino ai 95 km/h con una buona accelerazione da 0 - 60 km/h in sei secondi. Si sa che sugli scooter elettrici più che la prestazione massima ad interessare è l'efficienza ed Horwin EK3 risponde con un sistema di controllo denominato FOC (Field Oriented Control) programmato per bilanciare potenza e consumo ottimizzando l'erogazione del motore e riconoscendo le condizioni di guida. Non manca ovviamente il recupero di energia in frenata.

Le batterie sono removibili. Si tratta di due unità Samsung agli ioni di Litio 18650 da 1,44 kW ciascuna per le quali si assicura una durata di 1.000 cicli di carica. Ci vogliono 4 ore per portare ciascun pacco batteria dallo 0 al 100% alla normale presa domestica. Una volta ricaricato sarà sufficiente avvicinarsi ad EK3 senza inserire la chiave e far scorrere il dito sul display per sentire una simpatica colonna sonora musicale che ci avvisa dell'avvenuta accensione.
Disponibile in bianco, nero, grigio e rosso ha un prezzo di 4.490 euro franco fabbrica che grazie al contributo statale può essere ridotto del 30% o addirittura del 40%. Quindi, calcolatrice alla mano, può scendere fino a 3.037 euro.