Dieci anni fa Bosch entrava nel settore delle bici elettriche, fornendo tecnologie e componentistica. L'azienda tedesca ha deciso di festeggiare il traguardo convogliando tutte le tecnologie finora mostrate unendole in unico, nuovo, modello: Design Vision, una e-bike con linee futuristiche e la sapienza del presente di Bosch.

Il telaio è interamente di carbonio, è dotata di forcella ammortizzata e un ammortizzatore posteriore nascosto dentro il tubo orizzontale. All'interno del telaio, invece, risiedono i cavi dei freni a disco. A spingere la bicicletta, un propulsore Performance Line CX, con batteria integrata da 625 WH, abbinato a una trasmissione standard.

E-bike, la nuova moda: 10 interessanti modelli sul mercato

Presente anche l'ABS sviluppato appositamente da Bosch e in grado di gestire l'impianto frenante. Nel piccolo portapacchi frontale è inserito un faro a LED, mentre il computer della strumentazione è targato Nyon.

Se già vi steste chiedendo il prezzo e le disponibilità, sappiate che non ci sono. Questo perché Bosch Design Vision rappresenta più che altro il desiderio da parte del Marchio tedesco di dimostrare come stile e tecnologia possano integrarsi per realizzare i mezzi del futuro. Difficile quindi immaginare la produzione di una bicicletta elettrica tout court.

Bosch in soccorso dei motociclisti con Help Connect