Dopo un 2017 intenso, che ha visto l’azienda modenese entrare nella storia del motociclismo mondiale come fornitore unico del nuovo campionato MotoE, Energica annuncia un primo trimestre estremamente positivo per i risultati ottenuti.

“In questi primissimi mesi del 2018 abbiamo raggiunto un risultato straordinario: siamo riusciti in poco tempo a superare il venduto 2017, andando già da oggi oltre alle nostre aspettative sul primo trimestre 2018”, afferma Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company S.p.A.

“Un risultato raggiunto anche grazie al lancio del terzo modello, la old-school elettrica Eva EsseEsse9, e al coinvolgimento nel progetto MotoE.

“Il nostro obiettivo è procedere su questa strada e porre altre milestones nel settore automotive e prossimamente anche nel racing elettrico”.

PROSSIMO DEMO LAP EGO CORSA - A partire dal secondo semestre Energica è stata coinvolta nel progetto MotoE. Il team ha effettuato diversi test in pista e a banco i quali hanno soddisfatto la commissione di Dorna Sports che ha assegnato alla Società il ruolo di Costruttore Unico di FIM Enel MotoE World Cup, prima competizione mondiale di moto elettriche che inizierà nel 2019.

Il Campionato Mondiale FIM MotoGP ritorna questo fine settimana con il Gran Premio Motul de la República Argentina che si terrà l'8 aprile. Questa data ospiterà il secondo giro demo di Ego Corsa, la moto elettrica FIM Enel MotoE World Cup.

Il pilota a scendere in pista sarà l'argentino Sebastian Porto, volto noto nel mondo del Motorsport e MotoGP. Il secondo giro dimostrativo MotoE si svolgerà domenica 8 aprile alle 14:25 (ora locale GMT -3).

LA RICERCA E LO SVILUPPO - Nel 2017 il dipartimento R&D ha raggiunto 3 brevetti che riguardano componenti cruciali presenti su ogni moto Energica di produzione: la VCU – Vehicle Control Unit (vero e proprio cervello delle moto elettriche Energica che monitora e gestisce le centraline della batteria, l’inverter, il caricabatterie e l’ABS), la Supply Unit (componente tecnico che contiene nella loro interezza le batterie ricaricabili, sigillandole al proprio interno ed evitandone il surriscaldamento) e l’eABS (componente in grado di limitare la coppia massima di rigenerazione nel caso di rilevamento di condizioni scivolose).

Negli ultimi mesi dell’anno il dipartimento R&D si è concentrato sulla progettazione di Ego Corsa, la moto derivata dalla sportiva di serie Ego, che verrà utilizzata da tutti i team MotoE.

Lo staff tecnico si sta concentrando in particolare sulla guidabilità in pista e specifiche ad hoc: un programma di demo lap è in corso di svolgimento all’interno di tutte le tappe del MotoGP World Championship 2018.

Parallelamente Energica sta continuando a sviluppare la nuova piattaforma tecnologica che sarà  la parte sottostante per i nuovi veicoli che andranno sul mercato nel 2020.

IL 2017 DI ENERGICA – Lo scorso anno Energica ha rafforzato il mercato americano con una figura strategica per lo sviluppo del brand, Stefano Benatti, nominato CEO di Energica Motor Company Inc., che ha promosso le operations già presenti in California sviluppando nuove partnership commerciali.

In Europa Energica ha ampliato e consolidato la propria rete vendita: nel mercato tedesco la Società ha dedicato una risorsa commerciale ad hoc ed è riuscita a siglare nuovi accordi commerciali con operatori del settore presenti a Monaco, Colonia e nella regione di  Baden-Württemberg.

Successivamente si sono aggiunte piazze importanti come Parigi, Milano, Westfalia e Santa Monica e sono state avviate trattative nell’Est Europa, in Irlanda e negli Emirati Arabi.

Energica ha inoltre avviato una sinergia con ALD Automotive Italia per la promozione della mobilità sostenibile ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive potrà annoverare tra i servizi offerti il noleggio dei veicoli Energica.

Dal punto di vista istituzionale la Società è entrata a far parte far parte dell’Associazione CharIN e.v., fondata dalle grandi Case costruttrici di veicoli e dalle maggiori aziende di prodotti per l’industria automotive elettrica. Ad oggi Energica è l’unica casa costruttrice di moto elettriche ad aderire all’Associazione che ha come obiettivo lo sviluppo e la promozione del sistema di ricarica combinato (CCS) come standard per l’alimentazione rapida dei veicoli elettrici.

A maggio 2017 la Società ha avviato il piano di installazione "Fast Charge Infrastructure Program". In particolare Energica ha installato una colonnina Fast Charge da 50 kW a Selva di Val Gardena, di fatto la prima colonnina elettrica Fast Charge di proprietà del marchio e la prima “ricarica veloce” presente sulle Dolomiti.

Grazie a questa installazione Energica si attesta come unica azienda al mondo di moto elettriche ad aver investito in infrastrutture di ricarica con il proprio brand.

Nei primi mesi del 2018 il dipartimento commerciale ha introdotto l’iniziativa “My Electric Deal” volto alla vendita di un parco di veicoli aziendali usati garantiti dalla casa e a prezzi vantaggiosi.

Sono stati inoltre siglati accordi con nuovi dealer in nuovi mercati (Giordania, Austria, Irlanda, Repubblica Ceca e Stati Uniti).