La nuova frontiera dell'enduro non specialistico si chiama Adventouring, una specialità che va incontro a una nuova esigenza, quella di conciliare turismo, fuoristrada e avventura. Da qui parte lo speciale di In Moto dedicato alle crossover, un fenomeno cresciuto negli ultimi anni in maniera decisa. Negli ultimi mesi sono arrivate sul mercato due interessanti proposte che spostano verso l'alto l'asticella della guida in fuoristrada, la KTM 790 Adventure e la Yamaha Ténéré 700 che vanno a collocarsi a fianco della BMW F 850 GS e della Honda Africa Twin. Mezzi che, se opportunamente dotati di pneumatici tassellati, sanno spingersi laddove finisce l'asfalto e inizia il fuoristrada. E sono sempre di più gli appassionati che cercano un modo diverso di godersi la moto. Completo da fuoristrada, spirito di adattamento, GPS con una traccia da seguire e voglia di vivere anche l'imprevisto. Adventouring... appunto.

Le novità più importanti di questo 2019, come detto, sono firmate KTM e Yamaha: a loro lo Speciale Crossover dedica un approfondimento in cui si affrontano la tecnica e le caratteristiche di guida; ma è bene ricordare che queste moto sono ottime anche per il turismo tradizionale, quello con borse laterali e passeggero a seguito. Per capire quale sia la crossover più adatta alle proprie esigenze, lo Speciale di In Moto regala tre comparative ampie ed esaustive: quella di tutte le on-off di media cilindrata impegnate in un tour negli scenari delle Dolomiti, quella tra le maxi scrambler, moto dal fascino classico ma strutturalmente adatte anche al fuoristrada, e quella tra le entry level fino ai 400 cc. Non mancano, nello speciale di In Moto, un approfondimento sul BMW GS Trophy e un testa a testa tra due maxi, l'immortale BMW R 1250 GS e la Ducati Multistrada 1260 S.