Yamaha FZR 750R OW01, all'asta raro esemplare del 1989

Yamaha FZR 750R OW01, all'asta raro esemplare del 1989

Era l'antagonista di Honda RC30 e Ducati 851, con caratteristiche adatta non solo alla pista, ma anche ad un uso stradale

Redazione - @InMoto_it

Il prossimo 19 giugno Sakura Imports LTD, casa d'aste giapponese, batterà un esemplare raro, quanto ricercato. Soprattutto potentissimo. Verrà infatti venduto al miglior offerente una Yamaha FZR 750R OW01.

Yamaha FZR 750R OW01, la SBK all'asta

Yamaha FZR 750R OW01, la SBK all'asta

Rivale di Honda e Ducati nelle competizioni, la sportiva di Iwata vantava un telaio in alluminio, parti realizzate in magnesio e titanio e un 4 cilindri in linea potentissimo. Sakura Imports LTD lo batterà all'asta il prossimo 19 giugno

Guarda la gallery

"MOSTRO" DA PISTA

La moto venne realizzata nel 1989 per rivaleggiare al Mondiale Superbike contro Honda RC30 e la Ducati 851. Un modello innovativo, e in anticipo coi tempi. Aveva un telaio realizzato in alluminio di qualità elevatissima, ammortizzatore posteriore Öhlins con regolatore del precarico idraulico a distanza, un cambio a sei marce, e alcune parti in magnesio e titanio.

4 CILINDRI ANCHE PER LA STRADA

Protagonista anche il motore: un quadricilindrico in linea a 20 valvole (ogni testata ne aveva 5, tre di aspirazione e due di scarico) sviluppato pensando alle prestazioni in pista. I pistoni avevano solo due segmenti, le bielle erano in titanio, aveva un cambio a rapporti ravvicinati, una valvola EXUP a quattro farfalle e carburatori flat slide. Nonostante le sue caratteristiche, la FZR 750R OW01 poteva essere anche acquistata per un uso stradale. Potrebbe farla girare su strada, quindi, il suo nuovo proprietario: basta partecipare all'asta di Sakura Imports.

Rewind,Yamaha YZF-R7: libidine da SBK

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento