E così, dopo una splendida settimana passata insieme ai nostri lettori,  il traghetto che esattamente domenica scorsa fa ci aveva "scaricato" sulla banchina del porto di Olbia, ci ha riportato in continente. Lontano dagli splendidi panorami della regione più bella d'Italia, lontani dai resorts che ci hanno accolto per sette notti. E' solo un arrivederci: in questi giorni abbiamo scoperto un prezioso gruppo di amici che non vediamo l'ora di incontrare di nuovo, chissà, magari proprio l'anno prossimo e speriamo ancora insieme al grandioso team della TOM42.  Ora è tempo di riallineare i ricordi, tutti splendidi: dalla tappa Marathon che ci ha portato da Palau ad Orgosolo, fino al pranzo a Capocaccia o la visita a Castelsardo. Ricordi che non riguardano solo le moto e i chilometri trascorsi in sella ma anche  il relax in riva al mare e il tempo passato nelle incantevoli strutture che ci hanno ospitato: "Torreruja" di Isola Rossa e "Cala di Lepre", a Palau. Senza dimenticare tutti i pasti, gustati insieme a 25 nuovi e splendidi amici. Sul prossimo numero di InMoto troverete il resoconto completo. Intanto qualche foto. Per ora,  a nome di tutta la redazione e di TOM 42, non possiamo che ringraziarvi tutti.  Ci vediamo presto, sicuramente ancora più numerosi!   [gallery ids="11088,11087,11086,11085,11084,11083"] Federico Garbin