In moto andando piano, fa bene a corpo e mente: ecco perché

In moto andando piano, fa bene a corpo e mente: ecco perché

Conoscete il piacere di vivere la moto in modo "easy", svuotando la mente e unendosi con la natura in un modo che solo la guida lenta può offrire? Vi spieghiamo cosa succede al vostro cervello e al vostro corpo quando rallentate

Che siate motociclisti smanettoni o macinachilometri stradali, avrete senza dubbio sperimentato nella vostra carriera su due ruote uno di quei momenti di pace interiore e gioia profonda, mentre percorrendo piano una strada particolarmente bella e significativa una scarica di emozioni positive attraversava la vostra spina dorsale. Quei momenti e quelle sensazioni si possono vivere solo quando si procede lenti, e per capire in modo un po' più approfondito perchè andare piano in moto crea una situazione di forte beneficio per il motociclista, dobbiamo avere ben chiari due concetti: in primis che la moto è uno "strumento" che noi usiamo per raggiungere uno stato di connessione profonda con noi stessi, con quello che ci fa stare bene e con il mondo che ci circonda. In secondo luogo bisogna ricordare che mente e corpo sono un sistema unico, comunicano tra loro e scambiano energia con l'ambiente e le altre persone.

Viaggiare in moto è un viaggio interiore

Perchè c'è bisogno di andare lenti per entrare nella "dimensione" dell'armonia? Perchè la mente e il corpo hanno bisogno di fare poco sforzo e di riuscire a processare tutti gli stimoli che ricevono dall'esterno in modo ordinato e senza emozioni intrusive come paura ed estrema concentrazione (tipiche della guida veloce, ma quelle sono sensazioni che tratteremo in un altro articolo dedicato). Fondamentalmente, condurre una moto lentamente ci permette di andare lenti anche con il nostro organismo ed è come se tutti gli elementi in gioco (motocicletta, persona e ambiente esterno) si sintonizzino su una stessa frequenza e inizino a danzare tutti assieme, in armonia e senza sforzi. 

1 di 3

Avanti
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento