Guida alla scelta, gli scooter a tre ruote: pieghe sicure

Guida alla scelta, gli scooter a tre ruote: pieghe sicure

La doppia ruota anteriore raddoppia l'aderenza e quindi la sicurezza. Poche ma di grande qualità le proposte del mercato: scegliamo quella che fa per noi.

Nicola Andreetto

Maggior stabilità e sicurezza sul bagnato, spazi d’arresto inferiori e tanto comfort. Sono queste le frecce all'arco dell’alternativa a tre ruote al "solito" scooter. La storia dei tricicli è addirittura anteriore a quella della motocicletta, come abbiamo raccontato qui, ma una delle innovazioni più rilevanti nel settore della mobilità urbana degli ultimi vent’anni è stata l’introduzione degli scooter con due ruote anteriori. Guardati inizialmente con sospetto, questi nuovi tricicli hanno saputo crearsi una propria considerazione grazie alle doti di sicurezza e alla comodità che sono in grado di offrire. Chi temeva fossero difficili da condurre o più banalmente poco divertenti da guidare ha dovuto ricredersi. Certo, i tre ruote hanno la contropartita di avere oltre che un maggior peso anche una maggiore larghezza dell’avantreno rispetto ad un pari cilindrata a due ruote, ma nell’utilizzo effettivo questa non si rivela un ostacolo. Morale della favola: chi sceglie un tre ruote difficilmente ritorna allo scooter tradizionale.

La tenuta di strada specie su sfondo viscido è nettamente superiore e consentono di passare con molta più disinvoltura su imperfezioni e rotaie. Inoltre il doppio disco anteriore e la doppia impronta a terra consentono spazi d’arresto superiori. Altra particolarità da non sottovalutare: quando ci si ferma al semaforo non è necessario appoggiare il piede a terra, ma basta bloccare con un tasto il meccanismo basculante per rimanere in equilibrio.

Negli anni questa nicchia di mercato si è sviluppata ed ora propone soluzioni con caratteristiche diverse. Non ci sono prodotti realmente sovrapponibili perché ognuno punta su proprie peculiarità. Andiamo a conoscerli assieme.

1 di 5

Avanti
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento