Yamaha Ténéré Raid: i brevetti della versione "avventurosa"

Yamaha Ténéré Raid: i brevetti della versione "avventurosa"

Dopo la versione Concept vista a EICMA 2021, arrivano conferme sulla nuova versione che si mostra in queste immagini di brevetto. Una moto non stravolta con serbatoio maggiorato e protezione aerodinamica migliorata

Yamaha ha portato a EICMA 2021 un prototipo della Ténéré con una preparazione particolare, che prende a piene mani dal catalogo GYTR, ha sospensioni più estreme e un serbatoio maggiorato. Una vera endurona a lungo raggio che potrebbe entrare ufficialmente sul mercato con lo stesso nome: Ténéré Raid 700, e con caratteristiche molto simili come mostrano queste prime immagini di brevetto pubblicate da Cycleworld.

Non così estrema nella versione di serie

Se mettiamo a confronto il prototipo con la versione di serie, possiamo chiaramente vedere che non si tratta di una moto completamente off-road, e le modifiche non prevedono il parafango anteriore alto e il serbatoio supplementare posteriore. In questo caso la moto sembra andare verso la direzione delle "Adventure" della concorrenza come BMW GS e Africa Twin, che propongono serbatoio maggiorato, più protezione per i viaggi e un look leggermente rivisto in ottica globetrotter.

Il serbatoio maggiorato si estende non solo in larghezza ma anche in lunghezza, e le nuove carene arrivano fino a coprire gran parte del motore, fino alla slitta sottocoppa. Le nuove linee differiscono da quelle della Ténéré standard e sono praticamente identiche a quelle del prototipo Raid visto a novembre, sia per la forma dei fianchetti che per il cupolino, che presenta due estensioni trasparenti ai lati del faro, a proteggere meglio il pilota dall'aria.

1 di 2

Avanti
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento