Moto Guzzi V100 Mandello: l'inizio di una nuova storia

Moto Guzzi V100 Mandello: l'inizio di una nuova storia

Ad EICMA 2021 viene ufficialmente presentata al pubblico la nuova bicilindrica con raffreddamento a liquido, elettronica evoluta e aerodinamica attiva

V100 Mandello non è un nome scelto a caso: in Moto Guzzi ci tengono a festeggiare il primo secolo di vita con una moto che porta innovazione e rivoluzione, proiettando l’azienda nel futuro e mettendo le basi per una serie di nuovi modelli che saranno lo zoccolo duro della rinascita del marchio. All'EICMA 2021 abbiamo finalmente una scheda tecnica nutrita e possiamo toccarla dal vivo.

Assetto turistico ma prurito sportivo

Basta guardarla per capire che quel bicilindrico è qualcosa di completamente inedito, con le teste ruotate di 90° e i collettori che puntano verso il basso per lasciare spazio al radiatore, essendo un motore raffreddato a liquido. E’ un 1042cc di cilindrata, ma è più compatto dell’unità montata sulla V85 e ha la distribuzione a 8 valvole con doppio albero a camme in testa. La potenza dichiarata è di 115CV con 105Nm di coppia massima, il 90% della quale è già disponibile a 3500 g/min.

L’estetica è qualcosa di sobrio ma inedito, con un look a metà strada fra una crossover e una sport-touring, ispirato a moto del passato come la serie Le Mans degli anni ‘80 o la endurona Quota di fine anni ‘90, ma con un risultato 100% stradale grazie alle ruote da 17”, un telaio in traliccio di tubi con monobraccio posteriore e trasmissione finale cardanica. Sul piano tecnologico è la Moto Guzzi più “elettronica” di sempre: vanta chicche come cruise control e ride by wire, e la piattaforma inerziale a 6 assi per controllare cornering ABS, 3 mappe, 4 livelli di traction control e 3 di freno motore, tutto gestibile dal display TFT.

E’ presente anche un sistema di aerodinamica attiva con deflettori che si alzano in automatico in base alla velocità: questi non creano deportanza come sulle sportive ma aumentano il comfort proteggendo il pilota dall’aria. Sarà disponibile in due allestimenti, il più ricco dei quali ha anche sospensioni Ohlins semiattive, quickshift, manopole riscaldabili e infotainment Moto Guzzi MIA.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento