Cervo in autostrada: motociclista all’ospedale

Cervo in autostrada: motociclista all’ospedale

La natura sta riconquistando i suoi spazi: un paio di giorni fa, un uomo è stato soccorso dal 118 dopo un forte impatto con l’animale sulla Milano Laghi

Redazione - @InMoto_it

Se dobbiamo trovare qualcosa di positivo da questa quarantena infinita, è la natura che respirando un po’: vegetazione e animali stanno riconquistando spazi preclusi fino a poco tempo fa e regalano immagini suggestive ed emozionanti. Ma non tutte le situazioni finiscono per il meglio: i cambiamenti repentini di queste lunghe settimane hanno portato a nuovi equilibri, soprattutto per il mondo animale. Non c’è da stupirsi, perciò, di quanto accaduto un paio di giorni fa a un motociclista che stava percorrendo l’autostrada Milano Laghi in direzione Varese.

Kawasaki: "Il nostro mondo è cambiato, ma non è sparito"

L’incontro

Esattamente tra Origgio e Legnano, il motociclista si è trovato un cervo in mezzo alla carreggiata. Tutto è successo all’improvviso, difficile per l’uomo in sella alla due ruote evitare l’impatto con l’animale. Per fortuna, non ci sono stati danni gravi, ha dichiarato il personale 118 intervenuto sul posto ma l’uomo è rotolato per diversi metri sull’asfalto. Adesso si trova all’ospedale di Niguarda.

Coronavirus, fase 2: si potrà andare in moto?

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento