L’abbigliamento motociclistico si è sempre distinto per uno stile ben preciso e riconoscibile, privilegiando l’aspetto tecnico. Denver, il nuovo jeans del marchio STUD75, vuole andare oltre. Un po’ come è successo alla rinomata giacca di pelle Perfecto, portata al successo da Melvin Schott e diventata un simbolo del mondo delle due ruote, ma anche capo d’abbigliamento richiesto dai non appassionati.

OBIETTIVO VERSATILITÀ – Ma torniamo a Denver. Il jeans di STUD75, sia nella versione uomo che nella versione donna, ha l’obiettivo di fornire al/alla motociclista il giusto compromesso tra abbigliamento tecnico e stile non per forza specialistico. Andare in moto, dunque, ma indossando capi versatili, comodi e per la quotidianità.

LE CARATTERISTICHE – Denver è realizzato con cotone Denim elasticizzato ad alta tenacità, tipico tessuto tecnico, con inserti in fibra aramidica anti abrasione, e fodera microforata traspirante. Come ogni pantalone da moto che si rispetti, sono presenti protezioni di serie sulle ginocchia Protecno-IT, removibili e regolabili. Nelle tasche sui fianchi, poi, c’è la possibilità di aggiungere ulteriori protezioni. Si aggiunge il taglio Fit For Lady per la versione donna. La novità, ci tiene a precisare STUD75, riguarda però il sistema di aggancio Z-System. Si tratta di una modalità che consente di abbinare a Denver la membrana Stormy Aqvadry (impermeabile e traspirante) oppure il sottopantalone termico Warm-Me. Il nuovo jeans si presenta con un prezzo di 109 euro.