Aprilia 125: storia di una piccola regina

Aprilia 125: storia di una piccola regina

Dalla AF1 Project del 1987 con forcellone monobraccio, passando per la RS Extrema del 1992 che fu base tecnica per i modelli successivi fino all'arrivo dell'era 4T con la RS4/RS 

Una storia lunga 33 anni? E' quella della Aprilia 125, la sportiva ottavo di litro che dalla metà degli anni '80 ad oggi, ha segnato l'adolescenza di frotte di giovani motociclisti. Una storia ricca di successi, sia sportivi che commerciali con alti e bassi. Insomma, una pietra miliare nel motociclismo in senso assoluto, non solo relegato alle piccole cilindrate. La Aprilia 125, dalla AF1 alla più recente RS a 4 tempi ha fatto compagnia, ha fatto sognare ed ha suscitato (e lo fa ancora oggi) le ammirazioni di tanti appassionati. Piccoli e grandi. Come una vera regina, seppure in piccola scala, riesce a fare. 
Ripercorriamo le tappe partendo dalla AF1 del 1987, quella che di fatto ha segnato la vera svolta tra le ottavo di litro di Noale, quando la Project 108 si presentò al mondo proponendo contenuti tecnici e di design decisamente innovativi per l'epoca. Concludendo poi la carrellata con l'ultima versione della Aprilia 125: la RS replica dotata di motore 4 Tempi.

Allacciatevi il casco e... girate pagina!

1 di 10

Avanti
  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento