Pieno di adesioni per l’edizione numero 77 di EICMA, l’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo che quest’anno si svolgerà dal 5 al 10 novembre alla Fiera Milano a Rho, con le prime due giornate dedicate esclusivamente alla stampa e agli operatori.

SETTE PADIGLIONI - EICMA Spa, che organizza l’evento, ha confermato già la presenza di tutti i top brand, annunciando l’apertura di un padiglione fieristico in più rispetto all’anno precedente per soddisfare le ingenti richieste che continuano a pervenire. Salgono così a sette i padiglioni che accoglieranno tutte le novità, le anteprime del settore e il futuro della mobilità.

“Molto soddisfatto della partecipazione delle case”, sottolinea Andrea Dell’Orto, presidente di EICMA. “Anche l’importante e qualificata presenza di numerosi espositori stranieri, a cui si aggiunge un numero consistente di ritorni e nuovi iscritti”.

LA RISPOSTA DELLE IMPRESE - “EICMA è l’evento più atteso da centinaia di migliaia di appassionati”, ha aggiunto Dell’Orto, “ma la risposta delle imprese, dalla più grande e prestigiosa multinazionale al più piccolo e prezioso artigiano, conferma la bontà dei nostri sforzi per far crescere il valore di questo appuntamento anche come un momento istituzionale e come un’opportunità unica a servizio di tutto il settore e della filiera: una responsabilità, questa, che ci incoraggia a proseguire in questa direzione”.

IL MOTO RIVOLUZIONARIO – Della nuova campagna promozionale di EICMA vi avevamo già anticipato qui .

E ci piace ricordare che l’immagine della campagna 2019 esalta il dinamismo dell’industria di riferimento e la sua capacità di spostare sempre più avanti i confini dello sviluppo tecnologico. In continuità con l’headline dell’anno scorso “Vediamo strade che ancora non esistono”, si compie così la seconda tappa di un’esplorazione che, dopo avere conquistato nuove conoscenze sul pianeta rosso, fa ritorno sulla Terra, e più precisamente a Milano, l’obiettivo di far evolvere il mondo delle due ruote, rivoluzionandolo.