Il Gruppo Piaggio si presenta a EICMA 2015 con un fatturato che supera il miliardo di euro (+7,7%) nei primi nove mesi 2015 e 396.200 veicoli venduti nel mondo da gennaio a settembre di quest'anno. Ricavi in crescita in tutte le aree geografiche (+6,4% in EMEA e Americas, +9,8% in India, +9,7% in Asia Pacific). Per quanto riguarda i brand del Gruppo guidato da Roberto Colaninno, nel settore scooter  ricavi in crescita per il brand Vespa (+6,8%), mentre nel settore moto il fatturato è cresciuto del 35,7% per Moto Guzzi e del 23,4% per Aprilia. "Oggi il Gruppo Piaggio è la casa di marchi straordinari, ciascuno dei quali rappresentativo di un diverso modo di perseguire i massimi livelli di qualità e tecnologia" ha dichiarato Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del Gruppo. "Abbiamo la forza di un patrimonio di grandi brand, capaci di soddisfare tutti i segmenti del mercato e di aprire la strada anche a nuove  categorie, forme ed aree di mobilità. E lanciando il programma Piaggio Fast Forward nel 130° anno di vita del Gruppo, ci siamo dati la missione di pensare al futuro, di progettare e realizzare soluzioni non solo di alto livello stilistico, ma anche tecnologicamente avanzatissime, finalizzate a migliorare sia il modo in cui le persone si muoveranno in futuro, sia la loro qualità della vita”.   EICMA 2015 si tiene nel 130° anno di vita del Gruppo Piaggio, fondato alla fine di dicembre del 1884. Due grandi ricorrenze anche per il 2016: 70 anni di Vespa (brevettata il 23 aprile 1946 e subito dopo entrata in produzione) e 95 anni di Moto Guzzi, fondata nel 1921 nel mitico stabilimento di Mandello del Lario dove il "Marchio dell'Aquila" tuttora ha sede e linee   produttive. La ricchezza dei marchi che il Gruppo Piaggio ha in portafoglio, è racchiusa nell'area espositiva che il Gruppo ha allestito per EICMA 2015. Un'area che nell'architettura e in ogni dettaglio richiama il mondo del nuovi flagship stores multimarca Motoplex che il Gruppo Piaggio ha recentemente inaugurato nel mondo in metropoli come  Milano, Manhattan, Shanghai, Pechino, Pune. Moto Guzzi: un grande ampliamento della gamma per il 95° anniversario EICMA 2015 vede nascere moto completamente nuove come le Moto Guzzi V9: nuovo il motore a V da 850cc con trasmissione a cardano, nuovi telaio e design, nuovi i segmenti cui appartengono le due versioni: una V9 Bobber dalle grandi gomme, leggera e facile, che guarda agli States, e la Roamer, una magnifica custom di media cilindrata. All’America della Route 66 e dei grandi viaggi coast to coast si ispira la MGX-21, una grande “bagger” 1400cc che nel passaggio da show bike a modello di serie (sarà presentata nell’agosto 2016 a Sturgis) non ha dovuto subire compromessi. Guarda invece alla storia Guzzi la nuova V7 II Stornello, che recupera il nome, lo stile e la tecnica (colori, gomme tassellate e scarico alto) delle primissime moto italiane trasformate in scrambler negli anni ’60 e ’70, a partire dallo Stornello originale. Settant’anni di Vespa: un milione e mezzo di unità dal 2005 a oggi Con Vespa il Gruppo Piaggio ha saputo rinnovare il mito, portando in gamma prodotti totalmente nuovi come la 946, la Primavera, la Sprint e le nuove versioni della GTS. Alla sfida del design, della tecnologia e della qualità del prodotto si è accompagnata quella di rendere globale un prodotto che è simbolo dell’Italia. Una sfida il cui successo si misura in 1.500.000 Vespa vendute nel mondo dal 2005 a oggi, con una previsione di chiusura a oltre 166.000 unità nel 2015. Un’anteprima degli eventi che il Gruppo Piaggio ha progettato per i settant’anni di Vespa è rappresentata dalle versioni e colori speciali “Vespa Settantesimo” che vengono svelate a EICMA per due tra i più recenti modelli – la Primavera e la GTS – ma anche per un evergreen di casa Piaggio, la PX, in produzione sin dal lontano 1977. Aprilia: missione Racing. Moto su misura da oltre 230 CV Il mondo Aprilia significa racing. EICMA tiene a battesimo il model year 2016 della RSV4 RF, un ulteriore affinamento per una moto già perfetta che, dopo aver vinto 7 titoli mondiali in Superbike, quest’anno ha colto il doppio successo nei Piloti (con Lorenzo Savadori) e Costruttori nella classe Superstock 1000. Allori che si vanno ad aggiungere ai 54 titoli iridati conquistati da Aprilia in vent’anni (28 dei quali da quando è entrata a far parte del Gruppo Piaggio). E alla fascia più esoterica delle supersportive appartiene il progetto Aprilia Factory Works: la tecnologia Aprilia vincente nelle corse è ora disponibile a tutti. Aprilia Racing offre infatti, ai piloti professionisti come ai collezionisti o agli appassionati della domenica in pista, moto su misura sviluppate e messe a disposizione del Cliente in base alle sue esigenze e secondo i regolamenti dei campionati Superstock e SBK dei diversi Paesi, con differenti livelli di preparazione di ciclistica, elettronica e di motore che, nella massima configurazione, supera la soglia dei 230 CV di potenza. Piaggio: rivoluzione a ruote alte con Liberty e Medley In campo scooter, non solo Vespa ma anche due novità assolute per il brand Piaggio, il marchio della mobilità urbana e metropolitana evoluta, tecnologicamente avanzata, immediatamente riconoscibile, che ha saputo imporre un veicolo rivoluzionario come Mp3, il primo scooter a tre ruote, e di gran lunga anno dopo anno il prodotto di maggior successo in tale segmento. EICMA 2015 segna il debutto di due novità assolute nel campo degli scooter Piaggio a ruota alta. Dopo lo straordinario successo della prima generazione di Liberty, che ha sfiorato il milione di unità vendute, Piaggio lascia la nuova generazione del proprio scooter a ruote alte. Sempre Liberty al primo colpo d’occhio, ma più attuale, più ricca e rifinita, con una nuova gamma di motori quattro tempi a iniezione elettronica (Piaggio iGet 50, 125 e 150cc) ecologici e poco assetati di carburante, e dotata di ABS di serie sulle versioni 125 e 150. La seconda novità è sia di prodotto, sia di segmento. Si chiama Medley, è spinto dalla versione più potente e raffreddata a liquido dei nuovi motori Piaggio iGet 125 e 150cc, su Medley dotati di funzione start & stop. Poco più grande del Liberty, più compatto rispetto al potente Beverly, Medley è un nuovo segmento di offerta che il Gruppo Piaggio offre per un pubblico giovane, anche maschile, con patente auto. Straordinario il vano portacasco: Medley è l’unico della categoria a offrire sotto la sella lo spazio per due caschi. Piaggio Wi-Bike, il nuovo “personal trainer” a due ruote E per finire con le novità principali del Gruppo Piaggio (numerosi anche i model year e le nuove versioni per diversi marchi, così come un ulteriore ampliamento della gamma Moto Guzzi Garage di componenti speciali per realizzarsi la moto su misura), la eBike di Piaggio. Debutta a EICMA nella sua versione di serie, si chiama Piaggio Wi-Bike, è offerta in quattro differenti step di allestimento, ed è interamente progettata e costruita da Piaggio in Italia. Sempre connessa al mondo via web, è il veicolo per la mobilità ecologica del futuro, collegato alla rete e agli smartphones per un’amplissima serie di servizi e utilizzi, dal fitness alla geolocalizzazione del veicolo. (Nella foto in evidenza: Aprilia RSV4 RF 2016 anteprima)