Per i motociclisti di domani. Potrebbe essere questo lo slogan di Eicma for Kids, nuova iniziativa promossa dall’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo con il sostegno delle Federazione Motociclistica Italiana e il patrocinio della Regione Lombardia. A loro si unisce il Moto Club Motofalchi della Polizia, per un progetto che sarà diviso in otto tappe, con protagoniste sei città lombarde.

AI PIÙ PICCOLI - I principali destinatari della manifestazione sono i bambini dai 4 agli 11 anni e ai loro genitori. L’obiettivo è quello di presentare e spiegare il mondo delle due ruote, moto o biciclette che siano, e i principi dell’educazione stradale ai più piccoli, in maniera semplice e formativa. Il primo appuntamento è atteso per domenica 26 maggio a Milano, prima delle otto tappe.

LA GIORNATA - Nella giornata inaugurale di domenica sarà possibile effettuare dei test ride gratuiti dedicati ai più piccoli, su due ruote a pedali e a motore. Un serie di spettacoli di intrattenimento ed esibizioni di trial acrobatico offerte dallo Show Action Group completaranno la giornata.

INVESTIMENTO - Eicma for Kids è, come dichiara il presidente di EICMA Andrea Dell’Orto, “Un importante investimento educativo verso i motociclisti e i ciclisti di domani e ci permette di comunicare anche ai più grandi il ruolo economico, sociale e culturale di un comparto che trova ogni anni in EICMA una vetrina internazionale unica”.

TOUR - Le prove delle biciclette nella giornata di domenica sono destinate ai bambini dai 4 agli 11 anni, mentre per quelle delle motociclette bisognerà averne minimo cinque. Manifestazione ad ingresso gratuito, Eicma for Kids aprirà i cancelli dalle 10 alle 18 in piazza Città di Lombardia. Le successive tappe porteranno il mondo delle due ruote a Desenzano del Garda (BS), Varese, Brescia, Monza, Bergamo e di nuovo Milano in piazza Tre Torri.