Viaggiare su una motoslitta è sinonimo di avventura, libertà e natura estrema. Risveglia il senso di adrenalina e bisogno di velocità tipico degli animi più ferrei e spregiudicati. Ma in alcuni casi, queste sensazioni superano l’immaginazione e portano a risultati imprevisti e disastrosi. Quello che state per vedere è un esempio di qualcuno che ha superato il limite sia di fantasia che di rischio.

IN ACQUA - Sulla pagina Facebook di ElRellano, sito spagnolo che pubblica contenuti umoristici e curiosi, è stato pubblicato un video diventato virale nell’ultima settimana, che immortala un’incauta azione “motociclistica”: un uomo, in pantaloncini e a torso nudo, dotato – almeno – di casco integrale, parte da fermo a bordo di una motoslitta lanciandosi in una piscina, con la complicità di un amico che riprendeva la scena.

L’EPILOGO - Il mezzo è rimbalzato immediatamente arrivando subito a contatto con il bordo del lato corto della piscina e, nel toccare con la parte anteriore la superficie solida, la motoslitta è stata catapultata sul prato rovesciandosi di 180 gradi, con il suo pilota che le è rimasto sotto.

LO SPAVENTO - L’amico che riprendeva è subito corso a controllare la situazione e fortunatamente non è successo niente di estremamente grave, probabilmente grazie al casco indossato, ma lo spavento sia per il protagonista dell’incidente che per gli oltre 30.000 utenti che hanno guardato o condiviso il video è stato altissimo.