E’ già attiva – e lo sarà fino al 31 marzo – una serie di iniziative messe di atto da Suzuki Italia per consentire agli appassionati di acquistare i più ambiti modelli della gamma moto e scooter di Hamamatsu a condizioni convenienti. Vi riportiamo le opzioni.

SCOOTER

BURGMAN 400 - Si potrà acquistare il Burgman 400 al prezzo di € 6.990 chiavi in mano. I dealer praticheranno uno sconto di € 900 rispetto al prezzo di listino di € 7.890. Compresa nel prezzo, anche l’estensione da due a quattro anni della garanzia ufficiale, che include l'assistenza stradale.

BURGMAN 650 - L’estensione del periodo di copertura della garanzia Suzuki a quattro anni sarà offerta senza sovrapprezzo anche a chi sceglierà il Burgman 650 Executive. Proposto in listino a € 11.490 chiavi in mano, questo modello punta su una dotazione tecnica e un equipaggiamento davvero speciali.

MOTO

V-STROM 650 e 650 XT - Chi acquisterà una V-Strom 650XT avrà in omaggio il kit Touring. Si tratta di un pacchetto di accessori originali del valore di oltre € 2.000 che comprende le valigie laterali con il relativo kit di fissaggio, una borsa da serbatoio ad aggancio rapido, il cavalletto centrale, le barre paramotore e il cupolino touring maggiorato. L’iniziativa coinvolge anche la versione standard, che di serie è allestita anche con paramani e paracoppa.

V-STROM 1000 e 1000 XT - I concessionari Suzuki riconosceranno supervalutazione di ben 1.500 Euro sull’eventuale usato permutato per l’acquisto di una V-Strom 1000. La supervalutazione varrà anche per la variante XT e per gli allestimenti speciali Feel More e Globe Rider, che, con le loro dotazioni, assicurano un ulteriore vantaggio per il cliente.

GSX-R125 e GSX-S125 – A chi sceglierà una GSX-R125 o una GSX-S125 la Casa di Hamamatsu proporrà invece la campagna “Suzuki ti regala la patente”. L’offerta prevede uno sconto incondizionato di € 400, equivalente al costo medio di una patente A1 presso le autoscuole italiane, e vuol rappresentare un aiuto per le famiglie dei sedicenni che debuttano nel mondo delle moto.

GSX250R - “Benzina per il tuo divertimento” riguarda la GSX250R. Fino al 31 marzo i concessionari Suzuki applicheranno sulla commuter quarto di litro uno sconto di € 500 rispetto al listino ufficiale. Questa cifra permetterà idealmente di spesare la benzina necessaria a coprire i primi 10.000 km a bordo della GSX250R, considerando i consumi contenuti del bicilindrico di Hamamatsu (32 km/l nel ciclo misto). In questo trimestre il prezzo per gli esemplari di colore nero sarà di € 4.840, mentre per quelli in colorazione blu GP sarà di € 4.950.

GSX-S1000 e 1000F - Chi ordinerà la naked GSX-S1000 o la sua variante carenata GSX-S1000F beneficerà di una supervalutazione dell’eventuale usato dato in permuta di € 1.000. Il suo motore è strettamente derivato da quello della GSX-R1000 del 2005, evoluto e affiancato dalle tecnologie più moderne, come il controllo elettronico della trazione e la frizione anti-saltellamento.

GSX-R1000 e GSX-R1000R - Suzuki praticherà una supervalutazione di € 1.500 su tutte le moto usate permutate per passare a una GSX-R1000 o a una GSX-R1000R. Tutti gli esemplari di GSX-R1000 2018 che saranno acquistati nel corso del primo trimestre dell’anno saranno tra l'altro equipaggiati di cambio elettronico bi-direzionale senza alcun sovrapprezzo. Questo accessorio del valore di € 780, inizialmente standard solo sulla versione di punta GSX-R1000R, ora è di serie anche sul model year 2019. La sua presenza permette di cambiare le marce senza utilizzare la frizione né chiudere il gas, rendendo la guida più incisiva migliorando le prestazioni allo spunto e in pista.