In tutti i modelli prodotti dalla Casa di Arturo Magni, a partire dal primo MH su motorizzazione Honda, passando per i modelli motorizzati BMW, Moto Guzzi e Suzuki, il filo rosso ha fatto sentire la sua presenza, lasciando in ogni modello qualche segno degli anni passati da Arturo, sui circuiti, insieme alle moto di Cascina Costa. Poi il filo rosso si è intrecciato con il nuovo motore a 3 cilindri di MV Agusta utilizzato per la Brutale, esprimendo con vigore la forza dell’esperienza di Arturo Magni, che in oltre 25 anni di lavoro nel Reparto Corse della Casa varesina ha condiviso i grandi successi delle storiche MV Agusta 3 cilindri.

La Black Edition - “Filo Rosso” è il modello che rappresenta il legame profondo di Magni con MV Agusta. Di questa moto arriva ora una nuova versione, la “Black Edition”, che abbandona il classico accoppiamento rosso/grigio e si presenta in una versione nero lucido/nero opaco.

Un look quasi total black, dunque, tranne che per un particolare: il colore rosso, che da sempre contraddistingue i modelli della Casa fondata da Arturo Magni, spicca sul telaio, per mantenere quell’ideale “filo rosso” e per sottolineare il rapporto con MV Agusta.

Ispirata alla storia - Ideata seguendo le linee guida dell’esperienza maturata da Arturo Magni al Reparto Corse, l’estetica richiama le moto che hanno vinto tanti titoli mondiali e la ciclistica ricorda modelli storici, ma con geometrie e componentistica progettate da Magni per poter domare la potenza del motore MV Agusta 3 cilindri 800cc, montato di serie sul modello “Brutale”. Le caratteristiche tecniche della moto rimangono invariate rispetto al modello originale, che ha debuttato a EICMA 2014 (leggi qui).