Dopo il lancio europeo alla stampa, che ha visto il Burgman 400 ABS protagonista tra le eleganti strade della città di Torino, il maxi scooter della Casa di Hamamatsu torna il 14 ottobre nel capoluogo piemontese per dar modo, questa volta, di essere provato da tutti gli appassionati. L’appuntamento è in Piazza Gran Madre di Dio a Torino.

La location scelta –tra le colline torinesi ed il centro – consentirà di testare non solo l’efficacia dello scooter nel traffico urbano, ma anche tra le curve veloci appena fuori città. E in questa occasione si potrà sfruttare appieno il nuovo carattere sportivo che caratterizza il nuovo Burgman 400 ABS.

La rete dei concessionari Suzuki è a disposizione per fornire indicazioni sui singoli appuntamenti e sulle modalità per effettuare una prova su strada.

Nuovo Burgman 400 ABS - Mantiene il tipico DNA di una stirpe vincente, quella del made in Japan Suzuki. In linea con le tendenze attuali, il modello che debutta si contraddistingue per un nuovo design snello e filante, che mette l’accento sul lato sportivo del suo carattere.

La carrozzeria ha forme più atletiche e slanciate, specie nel frontale e nella parte posteriore. Entrambi hanno inediti gruppi ottici a LED, che conferiscono al Burgman 400 ABS un look fresco e grintoso, aumentando anche l'efficacia del fascio luminoso al buio.

Alle spalle dello scudo ci sono due portaoggetti, uno dei quali dotato anche di una presa 12V, per ricaricare i dispositivi elettronici. Gli oggetti più ingombranti possono invece essere sistemati nell’ampio vano sottosella, che ha una capacità di ben 42 litri e può accogliere un casco integrale e un demi-jet.

In sella - Gli ingegneri Suzuki hanno rivisto anche la posizione di guida: ora la sella con schienalino regolabile ha un’imbottitura più spessa di 20 mm che fa assumere una postura più eretta e promette un miglior controllo in tutte le manovre, sia a bassa andatura sia ad alta velocità, dando comunque la possibilità di poggiare bene i piedi a terra.

Il telaio affinato e la nuova ruota anteriore da 15 pollici aumentano il piacere di guida nei tratti ricchi di curve.

Il motore Euro4 beneficia a sua volta di numerose migliorie. Grazie ad una nuova scatola del filtro dell’aria regala una risposta più pronta dell’acceleratore ed un rumore d’aspirazione più esaltante. Anche la sicurezza è tenuta in considerazione, con un impianto frenante dotato di tre dischi ben dimensionati, che lavorano assieme ad un sistema ABS di ultima generazione.

Colori: Nero Mat, Bianco perlato e Grigio Mat.

Prezzo: € 7.899 f.c., ma fino a fine di ottobre è proposto a soli € 7.290 f.c.