Dopo il successo dell’edizione 2016, il Red Bull MX Superchampions torna in scena e vede Suzuki recitare un ruolo da protagonista. Quest’anno sarà la pista “Tazio Nuvolari” di Mantova a ospitare la kermesse Red Bull nelle giornate di sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, mentre la formula resterà quella vincente e già sperimentata.

Al via ci saranno, infatti, tutti i migliori piloti dei vari campionati regionali di motocross che, per una volta riuniti, potranno sfidarsi sulla stessa pista.

IN PRIMA LINEA - Il Redbull Superchampions sarà una vera e propria festa del cross e dello sport e vedrà Suzuki impegnata su più fronti. Come sponsor, la Casa di Hamamatsu sarà presente con i suoi loghi sulle pettorine dei partecipanti, sul materiale informativo e sul sito dedicato. In pista le RMZ250 e RMZ450 si daranno battaglia sul tracciato lombardo.

Una Jimny Shinsei, icona del fuoristrada quattro ruote, sarà poi l’auto ufficiale dell’evento e accompagnerà le affascinanti ragazze che si occuperanno del countdown negli avvincenti momenti prima del via.

Nel paddock del circuito mantovano, presso l’area espositiva allestita da Suzuki, sarà possibile vedere da vicino ogni declinazione off-road della gamma Suzuki, a partire dalle gialle RM-Z da ;otocross fino ad arrivare alle versatili Enduro Tourer della famiglia V-Strom.

Testimone di Suzuki a Mantova sarà Davide Degli Esposti, ex campione europeo di Supercross, più volte campione italiano di #motocross e storico alfiere Suzuki, sempre alla guida delle vincenti RM-Z. Uno dei pochi italiani ad aver avuto il coraggio di andare a correre oltreoceano nel AMA SX.

LA CARICA DEI  400 - Le miss e la Suzuki Jimny Shinsei, brandizzata nell’occasione Red Bull MX, faranno gli straordinari, perché le classi in gara saranno ben otto.

Dietro al cancelletto si schiereranno infatti i piloti delle categorie MX1, MX2, MX2 Under 21, 125, 85 Senior e Junior, 65 Cadetti e Debuttanti, con il sogno di diventare, un domani, campioni della MXGP. Saranno circa 400 i rider presenti al Red Bull MX Superchampions 2017, selezionati in base ai risultati ottenuti a livello locale alla fine dello scorso mese di luglio, nelle varie zone d’Italia e nelle diverse categorie. A loro se ne aggiungeranno altri non selezionati, ma titolari di licenza FMI Fuoristrada e Fuoristrada Elite e desiderosi di mettersi alla prova: verranno, infatti, inseriti nelle speciali graduatorie MX1 Open e MX2 Open.