Airoh, leader nella produzione di caschi On e Off Road, ha ideato il progetto “On-road Academy”, una proposta dedicata a tutti quei giovani piloti impegnati attualmente nei campionati WorldSSP300, CIV, CEV, nel Trofeo Ohvale, e nella KTM RC Cup 390 Asia ma che in futuro lo saranno anche nel Motomondiale e nel mondiale Superbike.

Una vera e propria Academy, dunque, all’interno della quale Airoh seguirà i piloti lungo il loro percorso di crescita professionale e sportiva.

A capo del progetto, e come responsabile racing per il mondo della velocità in pista, l’azienda introduce Roberto Pagnanini che da quest’anno farà parte del team Airoh, e che seguirà i ragazzi sin dai loro primi passi all’interno di questo complesso mondo e che sarà presente sui vari circuiti a loro sostegno, con l’obiettivo di calcare in futuro palcoscenici sempre più importanti.

Supporto a 360° dunque per questi piloti che nel corso dei vari campionati si avvarranno della qualità tecnica e della sicurezza del casco top di gamma Airoh GP500, un prodotto racing HPC disegnato e concepito per la velocità.

INVESTIMENTI IMPORTANTI - “On-road Academy” è un progetto al quale Airoh, realtà da sempre legata al mondo dei giovani, ha deciso di dedicare investimenti importanti. Un percorso con la volontà di formare professionisti di successo così come è già stato e continua ad esserlo per il mondo Off Road nel quale l’azienda vanta ben 71 titoli mondiali.

Nel progetto c’è la collaborazione nata con la FMI, Federazione Motociclistica Italia, che si concretizza con la sponsorizzazione dei piloti che scenderanno in gara quest’anno con i Team 3570.it MTA e 3570.it MadeInCIV, impegnati rispettivamente nell’ELF CIV Moto3 e nel nuovo mondiale WSSP300.

L’attenzione però non è soltanto rivolta agli esordienti o chi è alle prime esperienze nel mondo della velocità: la scuderia Airoh si arricchisce infatti della presenza di Michael Laverty nel BSB, la superbike inglese, mentre viene confermata la storica collaborazione con il pilota Lorenzo Zanetti che gareggerà nella stessa categoria ma all’interno del campionato Italiano. Airoh, inoltre, da quest’anno è partner tecnico del mondiale Superbike.