In data 17 novembre 2016 il fondo d'investimento internazionale Black Ocean Group e MV Agusta Holding, azionista di maggioranza di MV Agusta Motor SpA, hanno siglato un accordo vincolante per l'aumento di capitale in MV Agusta. La chiusura della transazione e? prevista in concomitanza con l'avvenuta omologa del piano di ristrutturazione aziendale di MV Agusta Motor. 

SUPPORTO IMPORTANTE - Black Ocean, satellite di punta della holding Ocean Group, e? un fondo di investimento fondato dai tycoon Oliver Ripley e Timur Sardarov con sedi a New York, Londra e Lussemburgo. Il gruppo investe in svariati business che spaziano dalla tecnologia all'aviazione privata, dal real estate all'agricoltura. Oliver Ripley, CEO di Black Ocean, commenta cosi? l'accordo: “Siamo onorati di entrare a far parte di un'azienda italiana cosi? iconica ed siamo entusiasti all'idea di poter contribuire alla sua progressiva trasformazione in brand internazionale e industria leader nel settore”.

ANCORA PROTAGONISTA - Giovanni Castiglioni, CEO di MV Agusta, aggiunge: “Sono molto soddisfatto di aver raggiunto questo accordo con Black Ocean. Oltre al rafforzamento del nostro capitale, che e? importante per la futura crescita di MV Agusta, credo fermamente che Mr. Sardarov, Mr. Ripley e il team di Black Ocean saranno in grado di contribuire con i loro background manageriale e imprenditoriale al consolidamento di MV Agusta nel ruolo di protagonista del segmento delle motociclette super premium”.

I dettagli dell’accordo non sono stati resi noti, pertanto ora bisognerà capire quale sarà il nuovo assetto di MV Agusta, ovvero chi avrà il potere decisionale e quale sarà il ruolo di Mercedes AMG.