Nelle aree esterne di Motodays dal 3 al 6 marzo torneranno ad esibirsi gli stunt più famosi del mondo e i funambolici freestyler: intrattenimento di altissimo livello, dunque, per la gioia di grandi e piccini. Gli spettacoli e le esibizioni si svolgeranno più volte al giorno nell'arco di tutta la durata del Salone, consentendo a tutti i visitatori di poter apprezzare gli show. Tra i protagonisti più attesi, per la prima volta sul palcoscenico di Motodays, la stuntwoman Sarah Lezito. La ragazza francese, nata Champagne-Ardenne 22 anni fa, è vero un fenomeno ed ha più di due milioni e mezzo di fan su Face Book che seguono le sue imprese ogni giorno. Si esprime con bravura in uno sport poco praticato al femminile. Sarah iniziò a 13 anni, guidando un quad sulle ruote posteriori quando andava con i compagni a fare acrobazie sugli sterrati. Poi ha proseguito al compimento dei 18 anni su Yamaha DTX 125-16 e Honda CB 500. “Quando si comincia a fare progressi diventa una droga”, spiega Sarah. ”Ho iniziato a fare qualche spettacolo e poi mi hanno contattato per fare da cascatore e da quel momento ho cominciato a pensare che era possibile farne una professione e non solo un divertimento con i miei amici”. Fiammetta La Guidara