Quest’anno oltre alla consueta presenza di Moto Guzzi, anche Aprilia è protagonista all’appuntamento europeo più importante per il mondo delle moto custom e special. Ecco le novità: Moto Guzzi Al Padiglione 4 (stand 14N) saranno esposti i gioielli di Mandello del Lario, quali la nuova Moto Guzzi V9, la custom 850 cc declinata nelle versioni V9 Roamer e V9 Bobber dalle ben distinte caratteristiche e personalità; la versione definitiva della sontuosa bagger MGX-21 “Flying Fortress” spinta dal grande V Twin da 1400 cc, la V7 II Stornello, esclusiva interpretazione del mondo scrambler della best seller V7 II, oltre alla Audace, la più anticonformista delle grandi cruiser Moto Guzzi. Nell’ambito di una manifestazione quasi esclusivamente dedicata alle moto custom e alle special, Moto Guzzi partecipa quale prima attrice nel campo della personalizzazione. La base ideale per realizzare una special con l’Aquila sul serbatoio è la nuova V7II nei tre modelli Stone, Special e Racer, per i quali Moto Guzzi ha presentato idee di personalizzazione ricche e diversificate con oltre 120 pezzi, tutti quanti omologati e diversamente combinabili tra di loro. Accanto ai noti stili Dark Rider, Scrambler, Legend e Dapper, arrivano ora le nuove proposte Guzzi Alce, Lady Guzzi e Guzzi Clubber, tre nuove interpretazioni per la V7 II. Anche la nuova Moto Guzzi V9 rientra nel progetto di customizzazione GARAGEMOTOGUZZI.COM col suo configuratore dedicato. Per la neonata custom di media cilindrata è ricca l’offerta di particolari di pregiata fattura disegnati e sviluppati da Moto Guzzi per rendere V9 Bobber e V9 Roamer motociclette ancora più raffinate e uniche. GARAGEMOTOGUZZI.COM è la porta d’ingresso virtuale nel mondo della customizzazione Guzzi, uno spazio web ricco di foto e filmati. In un’esperienza digitale che ripropone quella squisitamente fisica della customizzazione, il motociclista appassionato sceglie i pezzi per la moto su fogli di carta appoggiati al bancone di un’officina, dove, tra schizzi tracciati a mano, elementi fotografici e video, lavora per rendere davvero unica la propria V7. I dettagli di tutti gli accessori, disponibili anche per tutte le grandi Moto Guzzi 1400 cc e degli altri modelli in gamma, sono raccolti in un catalogo che contiene foto e descrizione di oltre 500 tra accessori e capi di abbigliamento, con foto in alta definizione. Un libro da collezione di circa 240 pagine in carta lucida patinata opaca da 150 grammi, impreziosito dalla copertina morbida Baladek a “effetto pelle”. Tutto rigorosamente made in Italy. Il Bike Expo di Verona sarà anche l’occasione per introdurre una  iniziativa che, a marzo, porterà il marchio dell’aquila nel mondo dei talent su Sky Uno HD con Lord of The Bikes, una competizione tra i migliori customizzatori italiani, chiamati a confrontarsi proprio sulle più recenti Moto Guzzi. Venerdì 22 allo stand Moto Guzzi e sabato 23 nello spazio di Veronafiere, con la sua trasmissione Revolver su Virgin Radio, DJ Ringo presenterà i più talentuosi e noti preparatori italiani introducendo il talent dedicato a Moto Guzzi e al mondo della customizzazione. Aprilia Forte dei suoi 54 allori iridati e del titolo di campione nella Superstock 1000 FIM Cup conquistato nell’ultima stagione, Aprilia si presenta al Motor Bike Expo con una eccezionale esposizione di modelli derivati dal progetto RSV4 (Sette titoli Mondiali SBK dal 2010 al 2014) e dedicati alla sportività più estrema. Al Padiglione 5 Stand 7T, il truck Aprilia GP porterà a Verona tutta l’atmosfera del paddock e farà da cornice alle eccezionali moto venete dedicate allo sport e alla pista, quali la neocampionessa del WSTK, l’imbattibile RSV4 RF dominatrice del campionato 2015 delle moto strettamente derivate dai modelli di serie. L’esposizione prosegue con una novità 2016: la RSV4 RF Factory Works. Con questo nuovo progetto Aprilia intende rendere disponibile a tutti coloro che lo desiderano la stessa tecnologia che ha reso possibile vincere 7 titoli campionato mondiale Superbike, oltre all’iride al debutto nella classe Superstock, confezionando a richiesta la RSV4 idonea per ogni tipo di esigenza agonistica, dalla moto di serie preparata per danzare tra i cordoli fino alle versioni SSTK e SBK dedicate a piloti professionisti e amatori evoluti. Non manca il modello stradale di RSV4, nella sua versione RR 2016, la supersportiva per eccellenza, accompagnata dalla sua declinazione dedicata alla guida su strada e al puro divertimento, qual è la naked Tuono V4 1100 Factory. Chiude la rassegna la RS4 125, la sportiva dedicata ai giovani che rappresenta la moto d’ingresso nel mondo della sportività Aprilia. (Nella foto in evidenza: Moto Guzzi MGX21)