Situazione difficile in molte regioni d'Italia per le fortissime raffiche di vento che hanno creato importanti disagi. Tra le regioni particolarmente colpite c'è la Toscana. Problemi anche all'autodromo del Mugello

Il maltempo annunciato da giorni è arrivato e ha colpito duramente alcune zone del centro Italia, in particolare grossi danni si sono registrati in Toscana, Umbria e Lazio. Case scoperchiate, tagliati i collegamenti di gas e luce, viabilità chiusa in alcune aree e moltissimi altri disagi soprattutto a causa delle fortissime raffiche di vento. Anche la zona del Mugello è stata interessata da un fortissimo vento che ha addirittura toccato punte di 158 km/h ed ha causato un morto e due feriti, colpiti da un masso franato sulla carreggiata (presso Passo del Giogo) . Nel territorio di Scarperia, proprio vicino all'autodromo, sono stati poi sradicati centinaia di alberi e cartelli. Per quanto riguarda il circuito del Mugello i danni strutturali hanno interessato la parte dove è alloggiato il semaforo di partenza ed il tabellone dei tempi, che sono stati piegati dalla forza del vento, oltre alla presenza sul tracciato di cartelloni degli sponsor e piante divelti dalla tromba d'aria. Il maltempo non ha comunque danneggiato troppo gravemente la pista che già Sabato 7 Marzo sarà in grado di ospitare la prima giornata dedicata alle prove libere motociclistiche. Giulia Cassinelli   [gallery ids="19009,19006,19011"]