A EICMA Husqvarna ha svelato la concept-bike 401 Svartpilen, che segna il ritorno della Casa di origini svedesi nel settore delle moto stradali. Facendo un passo indietro, i leggeri monocilindrici prodotti da Husqvarna negli anni ’50 divennero molto popolari nell’era post bellica, e le vendite salirono costantemente fino al periodo d'oro degli anni ‘60 e ‘70. La rapida crescita del movimento fuoristrada in Europa si diffuse presto in America e andò a toccare nel profondo i sentimenti di una generazione affascinata dall’emozione di cavalcare moto selvagge ed esplorare nuovi orizzonti, lontani dai sentieri battuti. La leggenda del motociclismo sportivo statunitense Malcolm Smith e l'icona del grande schermo Steve McQueen grazie al film “On Any Sunday” del 1971 hanno fatto conoscere le rivoluzionarie moto Husqvarna a un'intera generazione. Molto tempo prima dell'esplosione di notorietà negli Stati Uniti, però, lo spirito pionieristico era già evidente nelle prime moto stradali di Husqvarna. Dopo aver provato varie configurazioni con ingombranti V-twin negli anni '20 e '30, la casa svedese scelse negli anni ‘40 il design più compatto e leggero del motore monocilindrico. Questo nuovo concetto ha dato vita a modelli iconici come la "Svartkvarna", la "Drombagen" e la "Silverpilen". Lo stesso progetto originale di un monocilindrico stradale compatto e leggero è stato ripreso oggi con le nuove concept-bike introdotte a EICMA, che reinterpretano in chiave moderna il design dell’epoca utilizzando le soluzioni più evolute in termini di tecnologia, processi costruttivi e materiali ricercati. Il risultato è una coppia di moto che rendono omaggio al concetto originale, ma con livelli di prestazione che quasi un secolo fa i progettisti pionieri di Husqvarna avrebbe solo potuto sognare. La concept-bike Husqvarna 401 Svartpilen (svedese per 'Freccia Nera') è una moderna stradale d’ispirazione “golden-age” che riprende il design delle motociclette più rappresentative del passato di Husqvarna. Ridotta alla mera essenza, la 401 Svartpilen è priva di espedienti, gadget e decorazioni stravaganti, alla ricerca di un’esperienza di guida che onora la semplice idea che stava alla base dei modelli pionieristici di Husqvarna. Con un motore compatto a quattro tempi monocilindrico racchiuso in una ciclistica rastremata, la Husqvarna 401 Svartpilen offre una posizione di guida eretta e naturale, progettata per riflettere l'autenticità senza tempo che è tornata d'attualità nella scena motociclistica attuale. Stile e funzionalità sono stati elementi fondamentali nella progettazione di ogni aspetto delle nuove 401. Semplicità e facilità d'uso si fondono con la massima attenzione ai dettagli. Faro anteriore / manubrio - Un manubrio in posizione verticale offre ampie leve di forza e il massimo controllo quando l’asfalto finisce. Il potente faro a LED è racchiuso in una gabbia integrata che lo protegge da urti e oggetti scagliati accidentalmente. Scarico / portapacchi posteriore - Fedele al design minimale della serie 401, lo scarico della 401  Svartpilen è alloggiato direttamente sotto la superficie laterale della sella, per lasciare più spazio libero alla ruota (utile in fuoristrada) e offrire una migliore protezione dagli elementi. Un portapacchi posteriore integrato nella sella fornisce spazio per bagagli, attrezzi. Portapacchi serbatoio - Il portapacchi multiuso da serbatoio non solo protegge lo stesso da piccoli urti, ma fornisce anche un supporto per il trasporto di mappe e borse. Pedane offroad - Su strada e fuori, queste pedane sottili in stile offroad sono abbastanza robuste da gestire qualsiasi situazione di guida si potrebbe incontrare. Protezione motore - Se si sceglie di portare la 401 Svartpilen fuori dal sentiero battuto, un paramotore leggero ma robusto protegge i carter motore da eventuali rocce o sassi imprevisti. Motore         Tipo di motore                                          Monocilindrico 4 tempi, doppio cam, da 46 cavalli Trasmissione                                            6 marce Alimentazione                                          Iniezione elettronica Frizione                                                     Dischi multipli in bagno d'olio Ciclistica           Telaio                                                       A traliccio in acciao Telaietto posteriore                              Acciaio Sospensione anteriore                         WP-USD Ø 43 mm Sospensione posteriore                       WP-Monoammortizzatore Freno anteriore                                    Pinza a 4 pistoncini, attacco radiale, disco singolo Ø 300 mm Freno posteriore                                  Pinza flottante a pistoncino singolo, disco Ø 230 mm Altezza sella                                          800 mm Peso (a secco)                                      circa 135 kg