Il Consumer Electronics Show di Las Vegas, anche noto come CES, è un appuntamento durante il quale vengono rivelate le massime novità della tecnologia in tutte le sue applicazioni, anche a livello di concept. E proprio due concept sono stati presentati da Harley-Davidson, che ha affiancato con i due veicoli elettrici leggeri la LiveWire, la prima moto elettrica della storia della Casa americana ormai pronta per entrare in produzione (leggi qui)

I due innovativi concept di veicoli a due ruote presentati da Harley-Davidson anticipano un nuovo capitolo in chiave elettrica della storia dello storico Marchio, che continuerà con un approccio innovativo ai temi del trasporto e della tecnologia, sempre vestiti di uno stile e un design evocativi.

Come parte della spinta verso un futuro innovativo, i due concept esplorano il potenziale della mobilità urbana a due ruote. Entrambi vogliono sottolineare l’expertise di Harley-Davidson in tema di esperienze a due ruote e spingono in avanti i confini del design e della tecnologia.

LA MOBILITA’ ELETTRIFICATA - Nel 2018, l'annuncio del concetto “More Roads to Harley-Davidson” ha definito una visione che include nuovi prodotti in nuovi segmenti del mercato, un accesso più facile e ampio all’uso della moto e un rafforzamento della rete dei concessionari H-D.

Questi due concept, insieme alla LiveWire, rappresentano la concretizzazione di tale visione e annunciano un ampio portafoglio di veicoli elettrici a due ruote progettati per affermare l'azienda come leader della mobilità elettrificata nei prossimi anni e ispirare nuovi motociclisti e nuovi modi di guidare la moto.

Come specificato da Harley-Davidson, i modelli mostrati sono dei prototipi, il che implica che le caratteristiche dei modelli di serie saranno diverse. Ma la filosofia resterà indubbiamente quella.