Dopo la MotoGP l'ultima sfida di KTM riguarda il mondo degli scooter elettrici. La foto spy pizzicata dai colleghi di MCN (la potete vedere accedendo al link in basso) svela un interessante prototipo che si presenta come un innovativo mezzo urbano per la mobilità del futuro.

COME E' FATTA -  Il design è molto semplice, si tratta di una struttura in acciaio costituita con un unico tubo obliquo. Si guida stando in piedi, ma fate attenzione a due elementi: targa nel posteriore e addirittura strumentazione TFT. Come possiamo definirlo? Forse un urban e-scooter. Dalla foto è evidente che manca una struttura, una scocca che protegga dal vento e dalla pioggia, mentre nell'area dove sosterebbe il pilota c'è lo spazio per le batterie.

RUOTE - La ruota anteriore sembra un 19'' e ha le sembianze di quella di una moto, mentre freni e sospensioni sono simili a quelli di una mountain bike top di gamma. La ruota posteriore (un 15''?) è simile a quella di uno scooter, mentre una strumentazone di quel genere sarà in grado di fornire informazioni su durata della batteria e consumo oltre ovviamente all'interconnessione con lo smartphone per le mappe e tutte le altre informazioni personali. KTM dunque non sta ferma e si prepara a esplorare i possobili mercati del futuro. Per dare un'occhiata alle foto dell'urban e-scooter, potete fare un salto qui.