Presentazione

Per capire appieno e apprezzare la nuova BMW F 800 GT bisogna, innanzitutto, sorpassare i pregiudizi che ci sono stati infusi in anni di maximoto. Si può andare in giro sereni per il mondo anche con un bicilindrico di 800 cm3, purché comodo, sufficientemente veloce, agile. La Casa tedesca ha però aggiunto tutti quegli ingredienti che, se anche non strettamente necessari, aiutano a godersi la strada e i chilometri. Un corredo elettronico che comincia con la dotazione di sicurezza: l'ABS, che è di serie, il controllo di stabilità ASC e l'immancabile ESA (che si pagano a parte ma erano presenti sull'esemplare in prova).
L'attenzione all'ergonomia ha forse sacrificato qualcosa sul piano estetico ma permette a tutti gli utenti di godere di quelle piccole e grandi attenzioni che, una volta in sella, rendono piacevole e comodo ogni tipo di viaggio, sia quello della vita che la quotidiana trasferta casa-lavoro. La F 800 GT non costa pochissimo: i ragionevoli 10.900 Euro per la versione base possono aumentare sensibilmente se ci si abbandona alla corposa lista di optional disponibili con la possibilità di trasformare, davvero, la F 800 GT in una insostituibile compagna di viaggio.

  • Velocità massima  Km/h
  • Spazio di frenata  A 100 Km/h-m
  • 4.1 Accelerazione  Da 0 a 100 Km/h-s
  • Accelerazione  Da 0 a 1000 m-s
  • Consumo  in Autostrada - Km/l
  • Consumo  Urbano Km/l
  • Ripresa  Da 80 a 120Km/h IN Vl s
  • Giro di pista  Langhe