Partiti da Parigi il 29 agosto 2016 sui loro Django 125cc, Samuel Felice Rodriguez e Ambroise Prince hanno raggiunto la città di Hô-Chi-Minh (Saïgon) il 26 ottobre scorso, ultima tappa del loro road trip.

Tutto è nato quando ai due amici, videomaker nella vita, è venuta l’idea di emulare le vicende due soldati francesi, Serge Gracium e Michel Vaslin, che nel 1956 guidarono per oltre 17.000 chilometri per raggiungere Parigi partendo da Saigon. 60 anni più tardi, Samuel e Ambroise si sono lanciati la folle sfida di ripetere questa avventura ma questa volta partendo da Parigi. Dopo diversi mesi di preparazione e di ricerche per trovare dei partner, sono partiti il 29 agosto scorso da Parigi.

Il geopolitico non ha permesso ai due di riprodurre esattamente i 17 000 km percorsi dai pionieri del 1956: è stato comunque realizzato un road-trip di oltre 12 000 km. La prima tranche da Parigi a Istanbul è stata realizzata in 15 giorni e ha permesso ad Ambroise e Samuel di attraversare 9 Paesi passando da Stoccarda, Mandeure, Ginevra, Milano, Vicenza, Zagabria, Sofia per arrivare in Turchia

A Istanbul gli scooter e i due piloti hanno preso l’aereo per Bombay in India, dove sono stati accolti come ambasciatori dai rappresentanti di Mahindra. Poi Samuel e Ambroise hanno attaccato le strade dell'Asia attraversando India, Birmania, Tailandia e Cambogia, per raggiungere la destinazione finale.

Quando si apprestavano a lasciare la Tailandia la morte del re il 13 ottobre scorso, ha fermato il viaggio perché  essendo stato proclamato il lutto nazionale le formalità doganali erano state sospese.

I due francesi hanno concluso il loro epico viaggio sotto le luci dei riflettori. All’arrivo, in occasione del Vietnam International Motorshow (VIMS 2016) che si è tenuto dal 26 al 30 ottobre 2016 a Hô-Chi-Minh Ville, il loro partner Peugeot Scooters, ha riservato loro un’accoglienza da eroi con sullo stand, un corner dedicato a questi due amici. E nell’occasione l’Azienda ha lanciato ufficialmente il marchio Peugeot Scooters in Vietnam.

Quando fu realizzato il primo viaggio nel 1956 i due militari ebbero, come problema tecnico alla guida dei loro Peugeot S57 125 cc, solo una semplice foratura. 60 anni più tardi, i nostri due avventurieri hanno avuto più fortuna, dato che i loro Django hanno perfettamente macinato i 12.000 km senza alcun problema tecnico.

“Abbiamo guidato su strade e sentieri di tutti i tipi, in condizioni climatiche che andavano dal caldo soffocante alla pioggia intensa. I nostri fedeli compagni non ci hanno mai abbandonati! Siamo rimasti impressionati dalla loro resistenza su ogni tipo di terreno, in città così come fuori dai sentieri battuti. Siamo pronti per un nuovo road-trip in sella ai nostri Django”, dicono entusiasti Samuel e Ambroise.

Youtube Channel : Django Adventure