Percorso inedito per la prossima edizione della Gibraltar Race: dopo Atene-Gibilterra, Mar Nero-Gibilterra e Transilvania-Gibilterra, il 2019 porterà una rivoluzione: il traguardo non sarà più il faro di Gibilterra, ma le coste spagnole.

L’itinerario - Con l’obiettivo di offrire ogni anno un percorso diverso, Moto Raid Experience ha deciso di introdurre una variante oltre che sulla partenza anche sul punto di arrivo: tutto nuovo, dunque, l’itinerario, con percorsi on e off road.

La partenza quest'anno si terrà in Polonia, sul Mar Baltico, e l'arrivo invece sarà sulle coste spagnole che guardano l'Oceano Atlantico. E il tracciato non sarà di certo il più lineare e veloce, promettono gli organizzatori. Le località e tutte le novità del percorso verranno svelate nei prossimi mesi, per alimentare la curiosità dei riders che seguono con interesse la Gibraltar Race.

LE ISCRIZIONI – Chi si sente pronto può già iscriversi usufruendo così dello sconto maggiore - 500 euro - per chi dà la propria adesione entro il 15 novembre (la quota è di € 2.300). Lo sconto diventa di 250 euro per chi si iscrive entro il 15 gennaio (€ 2.550). Successivamente la quota sarà di € 2.800.

Le iscrizioni termineranno il 30 aprile 2019 o al raggiungimento di 99 partecipanti.

Il supplemento per pernottare per 15 notti con la propria tenda presso i bivacchi è di Euro 300; per pernottare in hotel in camera doppia il supplemento è di Euro 600, più eventuali € 400,00 per chi volesse soggiornare in camera singola. Il costo della colazione e la cena presso tutti i bivacchi è di Euro 400.

I dettagli sulla prossima edizione della Gibraltar Race e le modalità per partecipare, sono consultabili sul sito ufficiale