Idee romantiche di stagione? Facile, “se ami qualcuno, portalo a Verona”. Aggiungiamo noi: magari su una bella moto. Con questo simpatico slogan, in occasione della ricorrenza di San Valentino, l’amministrazione comunale del capoluogo veneto sponsorizza infatti da anni un ciclo di eventi da non perdere - visite, mostre, concerti - intitolato “Verona in Love”. La base è al 23 di Via Cappello, facilmente raggiungibile con le uscite sull’A4 e l’A22. Qui, in un bell’edificio medievale, la leggenda ha individuato l’immaginario ambiente del celebre dramma “Romeo e Giuletta” di Shakespeare, con tanto di balcone dal quale Giulietta gettava la treccia al suo Romeo (visite 8,30-19,30, per tutti gli appuntamenti: www.veronainlove.it). Senza dimenticare piazza Bra, con la spettacolare Arena del I sec. d.C., il bel “salotto” urbano di Piazza delle Erbe, il maniero di Castelvecchio con annesso museo, il Ponte Scaligero, il Teatro Romano. Reinforcata la moto, ci si può poi dirigere verso Villafranca (15 km, SR22), dove ammirare la collezione del bel Museo Nicolis (tel. 045-6303289): oltre 300 moto d’epoca e tutta la storia dell’automobile. Per stare in tema, ci sono anche “Giulietta” (t.i. berlina del ’57) e numeorse (Alfa) ”Romeo”. Né si manchi il Castello del XII sec. (con Museo del Risorgimento, tel. 045-7902901), parte di un poderoso sistema difensivo, chiamato Serraglio, lungo ben 16 km, che giunge fino a Valeggio sul Mincio (SP24). Seguendo ora la statale 249 lungo il corso del fiume Mincio ci si affaccia ai bellissimi scorci del lago di Garda, per raggiungere Sirmione, capitale delle coccole. A parte le Terme, visitare la pittoresca Rocca scaligera del ‘200, circondata dalle acque, con torri e mura merlate (visita 9-13, tel. 030-916468), e le celebri Grotte di Catullo, grande villa romana della prima età imperiale (visita 9-16, tel. 030-916157). Di nuovo in moto, tornati alla vicina Peschiera (11 km) si costeggia quindi la sponda del Garda con la SS249, fino a Torri del Benaco o oltre, secondo gusti e tempo. Romantica passeggiata in uno dei periodi meno trafficati dell’anno. Di strada, per chi è interessato, ci sta pure un salto a Gardaland (www.gardaland.it) A Bussolengo invece s’ammirano dinosauri a grandezza naturale; li espone, ben ricostruiti, il parco safari Natura Viva, assieme ad animali della savana africana (www.parconaturaviva.it). 11347cid