di Bruno Salina ALMERIA (SPAGNA) - Si chiama WR 450 F ed è la risposta Yamaha allo strapotere europeo nell’enduro racing. La WR 450 F è anche la prima moto da enduro di questa cilindrata ad avere il motore con la testata ruotata di 180°, ovvero con l'aspirazione che si trova nella parte anteriore e lo scarico che si trova nella zona posteriore. Inoltre, le "stravaganze tecniche" sono completate dal serbatoio del carburante sotto la sella. La nuova Yamaha WR 450 F è decisamente performante e caratterizzata da un'ottima messa a punto. È stabile nei tratti veloci e maneggevole nelle curve strette. Dotata di un propulsore generosissimo, facile da gestire in basso ma potente e dotato di un allungo notevole. La taratura delle sospensioni non è perfetta ma questo non cambia il giudizio decisamente positivo della moto, che risulta anche incredibilmente confortevole, dote rara su un mezzi racing. La sfida alle KTM e alle Husqvarna è stata lanciata...