Il restyling dell'apprezzato Peugeot Tweet è il segnale inequivocabile che la Casa francese sta impegnandosi ed investendo al fine di rafforzare la sua posizione nel mercato degli scooter a ruota alta di fascia intermedia. I requisiti per fare bene ci sono, a cominciare da prezzi davvero allettanti; si passa infatti dai 1.846 Euro per la versione da 50 cm3 (in allestimento base) ai 2.260 Euro del 150 cm3 nella più sportiva e ricercata versione “RS” . In mezzo il "125", proposto a 2.060 Euro.

Non è però il solo prezzo ad attirare l'attenzione: la linea è tipicamente Peugeot quindi elegante, ricercata e non pacchiana; le finiture sono curate e il rendimento su strada coerente: confidenza immediata e nessuna sorpresa. Certo, non si corre forte,  ma  in sella si sta comodi grazie allo spazio abbondante e alla consistente imbottitura.  Non manca una pedana piatta e ampia e comandi morbidi. I motori a quattro tempi sono vispi, scattanti: nel traffico si guizza via senza incertezze.

Tre parole per descriverlo: facile, sobrio, pratico.

 Sul prossimo numero di InMoto, in edicola il 10 Maggio troverete il test

 [gallery ids="5323,5322,5321"]