I giovani motociclisti di tre decenni fa, appassionati di guida in fuoristrada, hanno sognato in sella al suo “fratello maggiore”. Adesso il Fantic Caballero è tornato per stupire i nipoti di quella generazione di dueruotisti: si tratta di un prototipo, molto vicino alla versione finale, presentato al Salone di Milano.

TRE ANIME - Tre le motorizzazioni previste, tutte con motori monocilindrici 125, 250 e 500 cc (quest’ultima garantisce 43 cv di potenza) e ben tre allestimenti diversi per soddisfare le esigenze degli appassionati di oggi: Flat track, Scrambler e Light Enduro. Le linee richiamano il fortunato modello degli anni Settanta e, tra di loro, gli equipaggiamenti comuni sono il cambio a 6 rapporti, lo scarico Arrow, il serbatoio da 15 litri, la forcella dorata Fantic FRS, il telaio in acciaio e il forcellone in alluminio.
Diverse, a seconda degli allestimenti le ruote, con due cerchi da 19 pollici per la Flat Track e l’accoppiata 17 e 19 pollici per la Scrambler.