In uno stand completamente ridisegnato secondo la filosofia "Make Life a Ride" BMW Motorrad presenterà tutta la gamma del mondo heritage: la rinnovata R nineT, la R nineT Scrambler e le nuove R nineT Racer, R nineT Pure e R nineT Urban G/S. Cuore pulsante di tutta la famiglia heritage è il caratteristico motore Boxer a raffreddamento aria/olio con il suo design inconfondibile. Del resto da oltre 90 anni il motore bicilindrico Boxer montato longitudinalmente e la trasmissione tramite cardano sono sinonimo delle motociclette BMW.

In occasione del Model Year 2017, la R nineT si rinnova da un punto di vista tecnico con una forcella a steli rovesciati completamente regolabile e una geometria della ciclistica ottimizzata. Inoltre, nuovi elementi di design in aggiunta a due nuove colorazioni disponibili per la prima volta come optional ex fabbrica, contribuiscono a confermare l’eleganza della moto e a sottolineare le proporzioni di classico modello roadster BMW.

La R nineT Racer, la Roadster-feeling purista, ricorda le classiche motociclette sportive dei primi anni Settanta. Una silhouette raccolta, bassa e slanciata, con la semi-carenatura ridotta, la sella con codino, i semimanubri e le pedane arretrate, offrono un’impressione di sportività vecchio stile, combinate con la tecnica moderna. La verniciatura in lightwhite pastello è abbinata a elementi decorativi che ricordano i colori BMW Motorsport di una volta, per un look particolarmente leggero e sportivo.

La R nineT Pure simbolizza il classico modello Roadster nella sua forma più pura: uno stile autentico, senza ghirigori, ridotto all’essenziale. Il design è composto da un mix di stilemi classici e moderni dell’ingegneria motociclistica, completato da dettagli pregiati, come le pedane e la piastra di sterzo in alluminio fucinato e anodizzato al naturale.

La nuova R nineT Urban G/S si presenta in uno stile differente ma sempre dalla personalità d’ispirazione classica. Da oltre 35 anni, l’acronimo GS in combinazione con #bmwmotorrad vuol essere il sinonimo di libertà e desiderio di avventure su due ruote, sia su asfalto che offroad. La R nineT Urban G/S riprende il DNA della prima BMW R 80 G/S del 1980 e lo trasmette ai nostri tempi attraverso la tecnica moderna in una classica motocicletta BMW in stile enduro, equipaggiata con motore Boxer.

In questa edizione BMW Motorrad mostrerà nel proprio stand anche una coppia di special di tutto rispetto: svelata per la prima volta al pubblico a Monza in occasione del Next100 Festival, una R nineT nera, sportiva e dalle forme neoclassiche, è stata pensata e costruita dal rinomato builder milanese Andrea Radaelli, in arte Radikal Chopper, in collaborazione con il mensile specializzato Lowride Magazine. Questa personale e rispettosa rivisitazione del primo boxer della storia BMW, la R 32 del 1923, sarà affiancata dalla grintosa R nineT dell'americano Jeff Wright. Una naked cattiva e prestazionale nata sul ponte della sua officina Church of Choppers, in Iowa. Il design e l'assenza di frecce e fanali fanno pensare a una naked sportiva da Battle of the Twins.

Nello stand vi sarà anche una zona dedicata all'abbigliamento tecnico e lifestyle con tutte le nuove collezioni.