Bilancio positivo per il 2019 delle due ruote motorizzate. A consentirci di affermarlo è ANCMA, l’Associazione Nazionale Ciclo, Motociclo, Accessori, che ha divulgato i dati relativi all’anno appena concluso. E se è vero che dicembre si è chiuso in negativo, con un calo del 16,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, è altrettanto vero che il totale complessivo delle 2 ruote a motore (moto e scooter superiori a 50cc più i cinquantini) arriva a 252.294 pezzi pari al +4,9% rispetto all’anno scorso.

I NUMERI - Le immatricolazioni superiori a 50cc si attestano su 231.937 vendite pari al +5,7% rispetto al 2018.  Il contributo delle moto con 98.883 pezzi è pari a un +6,3%, mentre gli scooter, che rappresentano oltre il 57% del mercato, totalizzano 133.054 unità pari al +5,2%. Le registrazioni dei “cinquantini” si fermano a 20.357 veicoli con un decremento pari al -2,7%, nonostante l’ottimo andamento degli scooter elettrici che superano le 4.000 unità, grazie agli incentivi e alla spinta dello scooter sharing. 

“Il totale delle 2 ruote vendute nel 2019 presenta circa 12.000 unità in più rispetto al 2018. In particolare le moto incrementano di poco meno di 6.000 unità con una quota pari al 42,6% del mercato. Mentre gli scooter con oltre 6.500 veicoli in più confermano l’importanza in termini di volumi pari ad una quota del 57,4%”m ha commentato Paolo Magri, presidente ANCMA..” Abbiamo ancora di fronte l’obiettivo di recuperare le vendite del periodo pre-crisi e tutto il settore dovrà moltiplicare gli sforzi per proseguire il percorso di crescita”.

I PIU' VENDUTI - Ma quali sono i 2 ruote più venduti? ANCMA ha stilato delle classifiche minuziose, che andiamo subito a scoprire. Cominciamo dal fatto che nella top ten delle 2 ruote più vendute del 2019 ben 9 sono scooter e l’unica moto è in decima posizione.

GLI SCOOTER - L’analisi degli scooter vede affermarsi i 125, che svettano con 52.872 unità vendute e un incremento pari al +12,3%. Seguono da vicino i 300-500 con 48.251 unità e un +8%; in calo i 150-250 con 21.886 immatricolazioni pari al -10%. Un passo indietro anche per i maxiscooter oltre 500cc che con 10.045 unità immatricolate scendono del 3,4%.

Fra gli scooter il primo al traguardo del 2019 è l’Honda SH, con 10.008 unità immatricolate, seguito a quota 8.997 dal fratello ‘mediano’ SH 150 e dal maggiore SH 300, con 8.673 mezzi venduti. Poi, a completare la top5, ci sono due Piaggio: il Beverly 300 ABS, con 8.212 unità e il Liberty 125 ABS, con 5.910.

Ancora un 125 in sesta posizione, il Kymco Agility, che con 5.162 unità vendute stacca di circa 500 pezzi l’XMax 300 di Yamaha. All’incirca 350 scooter venduti in meno, invece, per l’X-ADV 750 di Honda, che si piazza in ottava posizione con 4.263 e precede di poco più di 50 unità il ‘cugino’ Forza 300. A completare la top ten dei 2 ruote più venduti del 2019 c’è la prima moto, la BMW R1250 GS: l’endurona piazza 4.069 unità vendute.

LE MOTO - A proposito di moto, entrando nel dettaglio vediamo che a stravincere sono proprio quelle di cilindrata compresa fra 800 a 1.000cc  con ben 27.131 pezzi (pari al +10,2%). Inseguono da molto vicino le oltre 1000cc che con 23.470 immatricolazioni confermano i numeri dell’anno scorso (-0,5%). Crescono del 9,6% le cilindrate tra 300 e 600 con 17.821 vendite. Bene anche le 650-750cc, con 15.863 moto vendute nel 2019 e un +8,9%. Crescono anche le 125cc che totalizzano 11.859 unità e una crescita del +5,8%. Infine leggera flessione per le moto tra 150 e 250cc con 2.739 pezzi e un -1,4%.

Tornando alla classifica di ANCMA, scopriamo che al secondo posto fra le moto, staccata di circa 250 unità dalla BMW R 1250 GS c’è un’altra endurona: la Honda Africa Twin. Queste due moto si sono contese la vetta della classifica per tutto l’anno, ma alla fine a vincere è stata la bavarese.

Terzo gradino del podio per un’altra Enduro: la Benelli TRK 502, che insieme alla versione X totalizza 3.066 unità vendute. Le enduro stradali del resto nel 2019 hanno venduto 35.957 unità con una accelerazione pari al +12,2%.

Staccata di circa 350 unità dalla Benelli c’è la Yamaha Tracer 900, prima moto da turismo (segmento in crescita modesta, con un +1,1% e un totale di 11.930 unità vendute).

Al quinto posto c’è un’altra BMW: è la R 1250 GS nella versione Adventure, capace di vendere 2,393 unità. Di poco staccata la Honda NC 750 C, con 2.132 moto vendute, mentre la Yamaha MT-07 si è fermata a 1.735 piazzandosi settima in questa classifica, ma è la prima delle naked. Questp segmento è il primo in classifica, raggruppando tutte le moto vendute nel 2019: ben 37.481, con un miglioramento del 6%.

La prima Ducati invece è la Scrambler 800, all’ottavo posto con 1,735 unità vendute. A completare la top ten ci sono altre due ‘nude’: la Yamaha MT-09, con 1.669 unità, e la Kawasaki Z900, a quota 1.526 unità vendute. La Ducati Multistrada 950, che, insieme alla versione S, ha venduto 1.388 mezzi, si piazza al dodicesimo posto fra le moto. Nella top 30 c’è anche una Supermotard ed è sempre di Casa Ducati: la Hypermotard 950, anche nella versione SP, che ha totalizzato 1.079 immatricolazioni. Il segmento delle supermotard realizza un +18,3% con 2.784 pezzi .

In continuo calo le sporive: la più venduta è 29esima in classifica, con 817 immatricolazioni: si tratta della Panigale V4, anche nella versione S. Le sportive mostrano una flessione con 4.598immatricolazioni e un decremento del -5%

A vincere fra le custom è la Harley-Davidson XL883N Iron con 558 immatricolazioni.  La ‘maglia nera’ va invece alla KTM 250 EXC e alla Honda CBR 650R, fanalino di coda nella top 100, entrambe a quota 252 unità immatricolate.

2019 AL TOP PER HONDA – La Casa alata ha confermato la leadership di mercato con il 23,7%, pari a 54.839 veicoli immatricolati e il primo posto tra gli scooter con il 31,4%, pari a 41.696 scooter immatricolati. Honda nel 2019 ha conquistato anche il primo posto nella classifica moto, con il 13,3% di quota, equivalente a 13.143 motociclette immatricolate.

Nel comparto moto, infatti, pur non avendo un modello in testa alla classifica assoluta, Honda è stata premiata dalla ricchezza della gamma: dalla piccola Monkey 125 alla GL1800 Gold Wing, passando per le CB500 e le naked della serie Neo Sports Café. Numeri che si sommano a quelli – eccellenti - ottenuti dall’Africa Twin, che da novembre è disponibile anche con il propulsore da 1.100 cc.