E se qualcuno in questi giorni volesse recarsi in concessionaria per acquistare una moto, o per riparare un guasto? Come deve comportarsi in relazione al nuovo Dpcm firmato dal premier Conte lo scorso 3 novembre (lo stesso decreto che ha diviso l'Italia in tre fasce diverse a seconda del rischio contagio)?

Nuovo Dpcm, l’Italia è rossa, arancione e gialla: cosa cambia per gli spostamenti?

I DIVIETI DI SPOSTAMENTO

Il Dpcm del 3 novembre impone nuovi limiti agli spostamenti dei cittadini. La prima novità è il coprifuoco imposto in tutto il Paese dalle 22 alle 5. Ma se un centauro volesse andare in concessionaria in quegli orari sarebbe di certo preoccupante. Piuttosto, è un altro il dato che interessa gli amanti delle due ruote. Ovvero la normativa che impone il divieto di spostamento non solo tra le regioni a rischio, ma anche tra gli stessi comuni della propria regione con mezzi pubblici o privati, a meno di comprovate necessità (lavoro e/o salute).

LA SITUAZIONE DEI CONCESSIONARI

I concessionari rimangono aperti in tutta Italia, anche nelle zone della fascia rossa. Sembra superfluo sottolineare che l'attività rimane aperta nel rispetto massimo della sicurezza e della distanza interpersonale: è obbligatorio indossare la mascherina e il cliente non dovrà rimanere in loco per più del tempo previsto per l'acquisto.

SERVE L'AUTOCERTIFICAZIONE?

Quindi, per andare in concessionaria, serve avere con sè l'autocertificazione? Sì, se la concessionaria si trova in un comune diverso da quello di residenza/domicilio. E questo discorso vale se vi trovate nella fascia arancione. Se invece ci si trova nella fascia rossa, l'autocertificazione andrà sempre portata con sè: quindi, anche qualora la concessionaria si trovasse nel vostro comune, dovrete avere il modulo firmato a portata di mano.

Nuovo Dpcm, al minimo gli spostamenti: la moto resta mezzo sicuro

Le concessionarie moto, quindi, non si fermano. Sta quindi a noi continuare su questa strada: per farlo, dovremo porre attenzione a rispettare tutte le norme di sicurezza.