Con grande lungimiranza, già alla fine di giugno gli organizzatori di EICMA hanno annullato l’edizione numero 78 del Salone, in programma dal 5 all’8 novembre di quest’anno, considerando che la pandemia di COVID avrebbe messo a rischio l’evento.

Contemporaneamente EICMA ha annunciato anche la prossima edizione, dal 9 al 14 dicembre 2021.

Senza la pandemia di Coronavirus, già da ieri EICMA avrebbe aperto alla stampa e agli operatori. In questa occasione, gli organizzatori del Salone hanno voluto lanciare un messaggio di fiducia e di passione con il video che pubblichiamo e al quale ne seguirà un altro domani, giovedì 5 novembre, il giorno che avrebbe visto l’apertura dei cancelli al grande pubblico. 

“Il buono che verrà”

“EICMA è sempre qui. A disegnare il futuro, a lavorare per il buono che verrà. Perché verrà”. È questo uno dei messaggi dell’attività di comunicazione lanciata oggi dall’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo.

Questi due video e il messaggio che lanciano vogliono aprire la strada all’edizione 2021 che si terrà dal 9 al 14 novembre, come ha sottolineato Pietro Meda, presidente di EICMA SpA.

“Le conseguenze della pandemia ci hanno privato solo momentaneamente del calore della nostra manifestazione, ma la comunità delle due ruote e la sua filiera sono vive e tenaci”, ha confermato Pietro Meda. “Stiamo investendo questo tempo per lavorare ancora più alacremente con l’ambizione di trovare aree di miglioramento e innovazione, guardando al domani e continuando a fare quello che EICMA è riuscita a raggiungere in oltre cento anni di storia: offrire agli espositori e al pubblico una vetrina unica al mondo”.

“L’occasione per un’innovazione”

“Sì, lo so come ti senti. Vedi tutto nero, eh? La tua incertezza è identica alla nostra”. Inizia così il primo dei due video della campagna promozionale lanciata da EICMA sui propri social. “Anche il tuo timore… è uguale al nostro. Il tempo sembra essere sospeso… le interviste, gli incontri, le strette di mano.
Noi vogliamo continuare a credere nel tempo che verrà. Il Tempo, guarda sempre avanti. Non si ferma mai.
“EICMA è sempre qui. A disegnare il futuro, a lavorare per il buono che verrà. Perché verrà.
Questa è un’occasione che non sprecheremo. Questa è l’occasione per un’innovazione, vera. Per costruire tecnologie necessarie. Per le connessioni essenziali. Per riprenderci quella solarità che ci spetta, prendere il tempo per mano e volare ancora”, conclude il messaggio.

Yamaha MT-07 2021: evoluzione dolce