Rivoluzione in vista in Harley-Davidson, che già da tempo sta navigando in cattive acque, e che ora, con la crisi della pandemia di COVID-19, ha visto peggiorare la sua situazione.

Il nuovo amministratore delegato Jochen Zeitz ha dichiarato che la sua strategia di ristrutturazione, soprannominata The Rewire (letteralmente, "rifare il cablaggio") mira a rendere Harley un'organizzazione più snella e agile. L'obiettivo è di ripristinare linee di prodotti, concentrarsi sui punti di forza dell'azienda e dare priorità ai mercati redditizi. "Sono necessari cambiamenti significativi e dobbiamo spostarci in nuove direzioni", ha detto Zeitz.

Zeitz, che è subentrato a febbraio, sembra essere tagliato per questo ruolo, perché nella sua carriera è già riuscito a riportare in auge il marchio Puma, che era quasi fallito, cambiandone il business.

Tagli importanti 

Per risollevare Harley-Davidson, però, avrà bisogno di fare tagli importanti. Le vendite di Harley-Davidson, infatti, sono in calo negli ultimi cinque anni negli Stati Uniti, che è il suo più grande mercato. La pandemia di coronavirus ha ulteriormente intaccato la domanda e la Casa di Milwaukee ha tagliato la produzione, operando già a 140 licenziamenti nel personale il mese scorso nelle sue fabbriche in Pennsylvania e Wisconsin.

Complessivamente, la ristrutturazione eliminerà 700 posizioni a livello globale. Ciò comporterà una spesa di ristrutturazione di 50 milioni di dollari nel 2020, di cui 42 milioni nel secondo trimestre.

La stessa Casa di Milwaukee ha dichiarato che quest'anno licenzierà (altri) 500 dipendenti per rilanciare il marchio in difficoltà. Nell'ambito della revisione, il direttore finanziario (CFO) John Olin lascerà la società operativa e Darrell Thomas, attuale tesoriere, ricoprirà il suo ruolo ad interim.

L’operazione dovrebbe essere completata entro la fine dell'anno, ma in Harley-Davidson ha anticipato l’ipotesi che probabilmente ci saranno ulteriori oneri di ristrutturazione nel 2021.

Moto troppo rumorose? 200mila motociclisti protestano in Germania