Triumph svela la rinnovata gamma classic 2021

Triumph svela la rinnovata gamma classic 2021

L'elenco è particolarmente lungo: Bonneville T100, T120 e T120 Black; Street Twin (anche in edizione limitata Gold Line), Bobber e Speedmaster. Scopriamo come evolvono e cosa cambia

Quando si parla di classiche non è mai facile riuscire a cogliere l’enorme lavoro di sviluppo necessario a materializzare quel “tutto cambia perché nulla cambi” di gattopardiana memoria (ovviamente, in questo caso, in un’accezione positiva). Spieghiamoci meglio. A guardarle, certe moto, sembrano sempre uguali, fedeli a sé stesse nella linea e nella filosofia. Classiche, appunto. Ma la verità, è che per mantenersi tecnologicamente attuali e gratificanti, devono evolversi di continuo e in maniera perfettamente dosata. Insomma, classiche ma non vecchie. Tradizionali, ma al passo coi tempi. Vi sembra facile? Non lo è! Per il 2021 Triumph rinnova la sua gamma classic con diverse evoluzioni che interessano i modelli Bonneville T100, T120, e T120 Black, Street Twin (ora anche in edizione limitata Gold Line), Bobber e Speedmaster. Analizziamole una per una.

TRIUMPH BONNEVILLE T100 2021

Triumph Bonneville T100 2021

Triumph Bonneville T100 2021

Il modello di "accesso" alla famiglia Bonneville si rinnova attraverso una serie di interessanti novità

Guarda la gallery

Quando si dice Bonneville - Bonnie per gli amici - si individua immediatamente un certo tipo di moto. Nuda, faro tondo, un telaio, un motore, una sella, un serbatoio e poco più. L’essenza  pura della motocicletta così come Dio l’ha fatta. La T100 è il modello di accesso a questa gloriosa stirpe, da sempre icona tra le più identificative della Casa di Hinckley. Sul modello 2021 arriva un un aggiornamento significativo al motore bicilindrico High Torque da 900 cc, che diventa Euro5 ed eroga ora 10 CV in più (arrivando a quota 65). La coppia massima è di 80 Nm a 3750 giri/min, con l'80% del valore già disponibile dai 2000 ai 7000 giri/min, mentre l’intervento del limitatore è stato spostato 500 giri/min più avanti, per un maggiore allungo. Numerosi interventi di ottimizzazione, come l'albero motore con inerzia ridotta, i contralberi più leggeri, un coperchio frizione più sottile e un coperchio distribuzione in magnesio, hanno inoltre favorito un dimagrimento generale del mezzo con un risparmio complessivo di 4 kg rispetto al modello precedente.
La T100 è dotata di un freno anteriore Brembo a 2 pistoncini, di una nuova forcella a cartuccia, strumentazione riprogettata con display multifunzionale integrato, ABS di ultima generazione e traction control disinseribile. Sotto la sella (alta 790 mm) è inoltre presente una pratica presa USB. Tre le colorazioni disponibili: Lucerne Blue/Fusion White con linee di finitura in argento dipinte a mano; un'elegante opzione Jet Black a tinta unita o una seconda combinazione di colori in Carnival Red e Fusion White, con linee di finitura in argento dipinte a mano. Prezzo a partire da 11.100 euro.

TRIUMPH BONNEVILLE T120 E T120 BLACK 2021

Triumph Bonneville T120 e T120 Black 2021 LE FOTO

Triumph Bonneville T120 e T120 Black 2021 LE FOTO

Per chi desidera lo stesso fascino della T100 ma cerca più sostanza prestazionale, ci sono la T120 e la T120 Black (la sorella “oscura”). Un concentrato puro di seduzione e classicità che si rinnova in chiave 2021

Guarda la gallery

Appena sopra la T100, per chi desidera lo stesso fascino ma più sostanza prestazionale, ci sono la T120 e la T120 Black (la sorella “oscura”). Un concentrato puro di seduzione e classicità declinato attorno al bicilindrico 1.200 - ora Euro5, e anche più leggero, grazie a un nuovo albero motore - capace di 105 Nm di coppia massima fin dai 3500 giri/min, e di un picco di potenza di 80 CV a 6.550 giri/min. In generale, è tutta la moto a perdere peso rispetto al modello uscente, per un risparmio complessivo sulla bilancia di ben 7 kg (non pochi!). I nuovi cerchi in alluminio (18'' X 2,75'' all'anteriore; 17'' X 4,25'' al posteriore) offrono una notevole riduzione delle masse non sospese e dell'inerzia, a caccia di maggiore agilità e manovrabilità. L'impianto frenante è stato migliorato con un’unità Brembo, all’anteriore,  che si avvale di un doppio disco e di pinze scorrevoli a 2 pistoncini. Non mancano ABS di ultima generazione, controllo di trazione disinseribile, cruise control di serie, e modalità di guida (Rain e Road) aggiornate. Un pacchetto di dotazioni piuttosto ricco, che si completa con la frizione a coppia assistita, l’immobilizer del motore incorporato nella chiave, una presa di ricarica USB nel sottosella e il cablaggio interno predisposto per il collegamento delle manopole riscaldate (in optional).
La strumentazione con doppio quadrante e grafiche 3D presenta loghi Bonneville e un look tradizionale. Il display digitale multifunzione fornisce tutte le informazioni necessarie, come le impostazioni della modalità di guida, lo stato del cruise control, la marcia innestata e molto altro. Inoltre, sul serbatoio campeggia un nuovo stemma in metallo cromato a 3 barre. La T120 è disponibile in 3 colorazioni, inclusa un'opzione a tinta unita Jet Black o una scelta di due combinazioni di colori: Cordovan Red/Silver Ice e Cobalt Blue/Silver Ice, entrambe caratterizzate da una linea in oro dipinta a mano. Per la T120 Black, è possibile scegliere tra Jet Black o una colorazione Matt Jet Black Matt Graphite con linea di finitura in argento dipinta a mano. Prezzi per entrambe le versioni a partire da 12.990 euro.

TRIUMPH STREET TWIN 2021

Triumph Street Twin 2021 LE FOTO

Triumph Street Twin 2021 LE FOTO

Dal classico puro, al classico contemporaneo. La Street Twin, col suo stile personale e contemporaneo, ha saputo ritagliarsi un posto speciale tra gli appassionati di questo genere, e per il 2021 si rinnova

Guarda la gallery

Dal classico puro, al classico contemporaneo. La Street Twin, col suo stile personale e moderno, ha saputo ritagliarsi un posto speciale tra gli appassionati di questo genere, e per il 2021 si rinnova con il motore bicilindrico High Torque da 900 cc - ora Euro5 - aggiornato per ridurre le emissioni. Invariati i numeri: 65 CV a 7.500 giri/min e una coppia massima di 80 Nm a 3.800 giri/min. Il tutto “gestito” da un acceleratore ride-by-wire.
Altre migliorie, invece, arrivano sul fronte delle finiture con diverse novità estetico/funzionali: nuovi cerchi in lega, nuova sella più comoda e più spessa (altezza 765 mm), nuovi fianchetti e dettagli migliorati, come i supporti del faro ora in alluminio spazzolato; nuove sono anche le finiture del corpo farfallato in alluminio spazzolato, mentre i coperchi motore neri con loghi Bonneville, sono esaltati dalle alette sulla testata e dai morsetti dei collettori.
La dotazione tecnica comprende anche: freni Brembo, due modalità di guida (Rain e Road), fanalino posteriore a LED, ABS e traction control disinseribile, presa USB sottosella, immobilizer integrato nella chiave e come optional le manopole riscaldate e il controllo della pressione degli pneumatici. La nuova Street Twin è disponibile in tre colori: Cobalt Blue, Matt Ironstone e Jet Black. Prezzo da 9.090 euro.

TRIUMPH STREET TWIN EDIZIONE LIMITATA GOLD LINE 2021

Triumph Street Twin Gold Line Limite Edition 2021 LE FOTO

Triumph Street Twin Gold Line Limite Edition 2021 LE FOTO

Versione limitata della Street Twin 2021 in soli 1000 esemplari

Guarda la gallery

Per chi desidera di più, c’è anche un’inedita versione, in soli 1.000 esemplari, della Street Twin rifinita a mano. La Gold Line Limite Edition è dotata di una livrea in Matt Sapphire Black con logo Triumph Heritage e linea di finitura in oro dipinta a mano. I dettagli custom si estendono anche alle ruote con dettagli delle razze lavorati a macchina e raffinate grafiche in oro, e nuovo pannello laterale che include un logo Street Twin personalizzato. Prezzo: 9.690 euro.

TRIUMPH BONNEVILLE SPEEDMASTER 2021

Triumph Bonneville Speedmaster 2021 LE FOTO

Triumph Bonneville Speedmaster 2021 LE FOTO

La Speedmaster mantiene intatta la sua raffinata tipicità, guadagnando, sul model year 2021, diversi upgrades

Guarda la gallery

Il custom all’inglese. Un modo differente di intendere il tipico approccio a Stelle e Strisce, che ha saputo crearsi un proprio stile, con una personalità ben definita. La Speedmaster mantiene intatta la sua raffinata tipicità, guadagnando, sul model year 2021, diversi upgrades a partire dal bicilindrico High Torque da 1200 cc, ora Euro5, su cui è stata ridotta l’inerzia ed è stata adottata una nuova messa a punto per un'erogazione di potenza e coppia più fluida e piena, soprattutto ai medi regimi. Diamo qualche numero: la coppia massima è di 106 Nm a 3.850 giri/min (con oltre il 90% del valore disponibile fino a 5.750 giri/min), e la potenza raggiunge i 78 CV a 6.100 giri/min.
Ad arricchire la ciclistica arriva una forcella Showa a cartuccia da 47 mm, esordisce una nuova grafica per la strumentazione ed è stata aggiunta una configurazione biposto per la sella (alta appena 705 mm) ora più confortevole. In particolare, la seduta del pilota conquista un supporto lombare separato e una costruzione scolpita con imbottitura più spessa, mentre quella del passeggero ha un’imbottitura più spessa di 11 mm rispetto alla generazione precedente. La configurazione della sella può essere facilmente cambiata tra una configurazione doppia o singola, adattando l'aspetto della Speedmaster ai gusti personali e consentendo il montaggio di un utile portapacchi posteriore. Per il resto, rimane inalterata la ricca dotazione di serie che caratterizzava già il precedente modello. Tre le combinazioni di colore per il 2021: Jet Black, Fusion White e Sapphire Black con linea di finitura dipinta a mano e Red Hopper Candy. Prezzo a partire da 14.500 euro.

TRIUMPH BONNEVILLE BOBBER 2021

Triumph Bonneville Bobber 2021 LE FOTO

Triumph Bonneville Bobber 2021 LE FOTO

Difficilmente si rimane indifferenti davanti al fascino della Bobber. Uno dei modelli di maggior carattere nel listino Triumph si aggiorna ma senza stravolgimenti

Guarda la gallery

Chi ama i mezzi dalla personalità dirompente, difficilmente riesce a rimanere indifferente al fascino della Bobber. Uno dei modelli di maggior carattere nel listino Triumph, che si aggiorna rispetto al precedente modello, senza stravolgimenti. Il bicilindrico High Torque da 1.200 cc di nuova generazione diventa Euro5 e grazie a una riduzione dell'inerzia, acquista anche lui maggiore pienezza e fluidità. La coppia massima mantiene il rilevante dato di 106 Nm a 4.000 giri/min, così come a potenza dichiarata che si conferma di 78 CV a 6.100 giri/min. A cambiare, invece, è l’autonomia, che aumenta del 33% grazie al serbatoio più capiente da 12 litri.
La Triumph Bobber 2021 è inoltre dotata di una ruota anteriore da 16” e guadagna una forcella da 47 mm. La frenata anteriore è gestita da pinze Brembo a 2 pistoncini che mordono un impianto a doppio disco. Altre novità, rispetto al precedente modello, sono la nuova grafica della strumentazione, e i coperchi del motore, della distribuzione e del pignone verniciati in nero. La Bobber 2021 è disponibile nelle livree Matt Storm Grey/Matt Ironstone e Cordovan Red e nella classica opzione Jet Black. Prezzo da 14.500 euro.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento