Royal Enfield al lavoro sul bicilindrico da 650cc. Le prime indiscrezioni riportavano come la Casa indiana potesse ricamare attorno al propulsore una nuova scrambler: le intenzioni di Chennai invece sembrano vertere su un inedito modello cruiser, ispirato al concept presentato a EICAM 2018. E le prime conferme in tal senso sono arrivate dall'India, con le prime foto spia ad immortalare la nuova cruiser (per convenzione chiamata KX65 per via del concept EICMA) durante una pausa in mezzo alle prove su strada.

CON IL BICILINDRICO PARALLELO DA 647CC E 47 CV

Si suppone sia lo stesso motore che alimenta due modelli di successo del marchio come Interceptor e Continental GT: previsto quindi il bicilindrico parallelo da 647cc, montato su un telaio inedito con forcelle a steli rovesciati. La potenza dovrebbe aggirarsi sui 47 cavalli e i 52 Nm di coppia, abbinati a un cambio a sei marce.

CARATTERISTICHE

La seduta è riabbassata, considerato la categoria, e le pedane sono state avanzate in modo tale da permettere la distensione delle gambe, mentre la ruota anteriore ha un raggio maggiore di quella posteriore. Rimane di forma tradizionale, invece, il serbatoio (anche se ingrandito), mentre spicca l'ampio parafango posteriore. Gli steli della forcella, le leve, gli ammortizzatori e lo specchietto sono verniciati di nero.

Royal Enfield, modello elettrico retrò nel 2022?

Per il lancio ufficiale della moto, bisogna attendere necessariamente il 2021, sempre che Royal Enfield non abbia intenzione di dedicarsi prima ad altri modelli.