Dopo essersi letteralmente inventata un segmento con l’X-ADV, la Casa di Tokyo butta un altro carico pesante presentando il nuovo Forza 750, maxi-scooter sportivo che punta il mirino contro il primo della classe, il TMAX. Inutile girarci attorno: forme e numeri sono quelli. Ma il Forza è uno scooter originale, con linee e dettagli tutti suoi e che, di fatto, andrà a sostituire l’Integra 750. Scopriamolo assieme.

La meccanica del nuovo Honda Forza 750 è quella già utilizzata dal cugino endurista, l’X-ADV. Significa motore bicilindrico parallelo a 8 valvole raffreddato a liquido a corsa lunga, capace (nonostante l’Euro5) di 58,6 CV a 6.750 giri, 69 Nm e 27,8 km/litro (autonomia 370 km). È gestito da un sofisticato comando del gas Throttle By Wire (TBW) che offre 4 Riding Mode di cui tre predefiniti (Standard, Sport, Rain) e uno completamente personalizzabile (User). Il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) offre 3 livelli d’intervento per un controllo preciso e personalizzabile, mentre il cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) è dotato di mappature di cambiata integrate con i Riding Mode.

Anche sul fronte della ciclistica il nuovo Honda Forza 750 fa sul serio: il telaio tubolare in acciaio lavora con una forcella rovesciata Showa SFF (Separate Fork Function) BP (Big Piston) e un ammortizzatore regolabile nel precarico collegato al forcellone tramite leveraggio Pro-Link. Il suo disegno a diamante ha permesso di ricavare sotto la sella (790 mm da terra) lo spazio per un casco integrale (22 litri) e include tra l’altro una presa USB. I cerchi in lega hanno un diametro di 17 e 15 pollici (l’Integra era 17-17) e calzano pneumatici sportivi, mentre l’impianto frenante prevede dischi di 310 mm (all’anteriore) lavorati da pinze radiali.

Non pesa poco il nuovo Honda Forza 750: 235 kg con il pieno. Sulla strumentazione TFT a colori di 5 pollici è incorporato il nuovo sistema di comando vocale per gestire telefonate, email, musica e navigazione (si comanda con interfono). Le luci sono tutte a LED, la chiave di avviamento è Smart Key e nello scudo è ricavato un cassetto portaoggetti. Tanti gli accessori, tra cui le manopole riscaldabili, il bauletto posteriore e le borse laterali (destra di 26 litri e sinistra di 33).

Le sportive Honda che hanno fatto la storia VIDEO